Vai al contenuto

E’ Isildur-mania nel poker online. E ziigmund gli fa la predica…

Viktor 'Isildur1' BlomOrmai è sulla bocca di tutti. Perfino Tony G ne parla nel suo blog. Il campione lituano arriva anzi a dare per certo che dietro Isildur1 c’è davvero il 19enne svedese Viktor Blom.

E’ Isildur-mania nel poker online. Tony G arriva persino a dargli dei consigli: “[…] E’ certamente Viktor Blom, che ha distrutto i tavoli cash ai più alti livelli per un certo periodo su ipoker. Me lo ricordo anche per averci giocato qualche volta quando andava la mia room TonyGpoker, ed ho il massimo rispetto per lui. Ha dimostrato di essere il più forte attualmente, e lo ha fatto su un numero di mani ormai elevato, considerando sia quelle su ipoker che quelle su Full Tilt. Ma stia attento: il segreto per farcela a questi livelli è ZERO TILT. Mai innervosirsi troppo per una mano andata male. Devi avere sempre grande autocontrollo e bankroll management”

Su quest’ultimo punto è difficile da appurare quanto Isildur abbia voglia di dargli corda, ma la dichiarazione di sicuro più sorprendente arriva da Ilari “ziigmund” Sahamies. Il finnico, che in una recente sessione è riuscito a sottrargli 1,5 milioni di dollari in un’ora, parla di lui in un’intervista per un sito del suo paese: “sta facendo grande azione su Full Tilt, e grandi cose. Ma temo che abbia preso una brutta piega: gioca partite a livelli troppo grandi e rischiosi.

Ilari 'ziigmund' SahamiesSentire queste parole pronunciate da quello che è considerato una sorta di “principe dei gamblers” è certamente singolare. Suona un pò come quel famoso refrain popolare del bue che dà del “cornuto” all’asino, ma senza dubbio quello che dice ziigmund ha più che un fondo di verità.

Isildur ha innescato una miccia che potrebbe rivelarsi distruttiva, per sè e per gli avversari. Di colpo infatti, si è assistito ad una escalation nei livelli giocati e nel numero di piatti folli in misura inimmaginabile fino a pochi mesi fa. Di questo passo, swing di 10 milioni saranno presto all’ordine del giorno. In quanti se li potrebbero permettere?

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Comunque sia, per chi pensa che ziigmund sia in qualche modo rinsavito e si stia chiamando fuori da questo gioco pericoloso, riportiamo l’ultima frase pronunciata da Sahamies nel corso della stessa intervista: “Non ci dovrei giocare contro…ma lo faccio!”

Ora sì che ti riconosciamo, Ilari!

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI