Gioco legale e responsabile

News

Gratta e Vinci: ruba 80 tagliandi ma viene tradito dalla smania di scoprire la vincita, fermato

Scritto da
24/11/2019 12:20

39.603


Un 64enne di Pula in provincia di Cagliari, è stato fermato dai Carabinieri dopo aver sottratto 80 Gratta e Vinci da un bar di un distributore di benzina, ancora intento a grattare i tagliandi.

La settimana dei Gratta e Vinci

Sembrerebbe davvero la settimana legata alle notizie di cronaca, qualche volta piuttosto curiose, facenti capo ai cosiddetti “Gratta e Vinci”. 

La scorsa settimana vi avevamo dato conto dell’esercente di Brescello, in provincia di Reggio Emilia, il quale aveva escogitato un sistema piuttosto ingegnoso che gli permetteva di scoprire quali tagliandi nascondessero delle vincite e quali avrebbe potuto rimettere in vendita perché perdenti. 

Questa volta ci spostiamo in Sardegna dove, in quella zona che abbraccia la costa sud occidentale, qualche giorno fa è accaduto un episodio che, se non fosse per la disavventura capitata al proprietario dell’esercizio in cui si è svolto il misfatto, ci sarebbe davvero da sorridere. 

La strada delle spiagge

Il tutto succede all’inizio della settimana scorsa, quando, in un distributore Q8 situato nella strada statale che porta alle spiagge, in corrispondenza del paese di Sarroch, un uomo di 64 anni di età, approfittando di un momento in cui l’esercente del locale era occupato con altri clienti, è riuscito a sottrarre dalla vetrina del bar del distributore, un pacco di un’ottantina di Gratta e Vinci per un valore totale di circa 400 Euro. 

Insospettivo dal fare sospetto del particolare “cliente”, il proprietario dell’esercizio non ci ha messo molto a rendersi conto dell’accaduto e ad avvisare le forze dell’ordine del posto che si sono subito messe subito a disposizione per rintracciare il fuggiasco con la refurtiva.

Gratta & Vinci

Fuggiasco smanioso

Ecco…fuggiasco… Forse non è esattamente il termine adatto per apostrofare il 64enne che, preso dalla smania di voler scoprire subito a quanto ammontassero le “sue” vincite, non ha perso tempo e ha posizionato la macchina non troppo lontano dal luogo in cui si trova il bar. 

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Armatosi di moneta e di buona volontà, il residente di Pula, un paese poco distante, cominciava a grattare e grattare, riuscendo però solo in parte a completare il suo piacevole passatempo. 

I Carabinieri della stazione di Sarroch sono riusciti a bloccarlo nel momento in cui erano già una cinquantina i tagliandi resi inutilizzabili, di cui una decina vincenti per una cifra pari a circa €1.200, un bottino nemmeno tanto scarno. 

Il fortunato (o sfortunato decidete voi), ladro, si è dovuto arrendere e, portato in tribunale la mattina successiva, dopo una notte passata in camera di sicurezza, come riportato da “La Nuova Sardegna”, il giudice ha confermato l’udienza di convalida e rilasciato l’uomo, concedendogli i termini di difesa. 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento