Vai al contenuto

Il poker piace a 15,8 milioni di italiani

Sebbene in Italia il poker come competizione sportiva si sia sviluppato solo di recente, esso gode di un ampio bacino potenziale, sia di praticanti che di pubblico. Hanno giocato almeno una volta a poker infatti 15,8 milioni di italiani tra i 14 e 64 anni.

Questo è uno dei risultati emersi dalla recente ricerca commissionata dalla Federazione Italiana Gioco Poker (FIGP) per rilevare lo stato di sviluppo attuale del poker sportivo in Italia.
L’indagine, coordinata da StageUp società leader nei servizi di consulenza legati al mondo sportivo, e svolta presso la sede IPSOS Cati di Milano, è stata condotta con metodologia CATI (Computer Aided Telephone Interview) su un campione di individui rappresentativo della popolazione italiana tra i 14 ed i 64 anni. L’indagine completa sarà presentata in occasione della 3° tappa del campionato italiano di Texas Hold’em che si svolgerà a Sanremo dal 11 al 17 Giugno 2007.
L’evento organizzato dalla Federazione Italiana Gioco Poker si svolgerà in collaborazione con il Casinò di Sanremo ed Everest Poker, main sponsor dell’evento, una delle più frequentate poker room online. Alcune anticipazioni della ricerca: i dati rilevano che il giocatore di poker tipo vive nei grandi centri abitati, è giovane (meno di 35 anni) e maschio.
Ha uno status superiore: presenta un’alta istruzione e un’elevata capacità di spesa (giocano a poker prevalentemente imprenditori, dirigenti e liberi professionisti).
Si gioca a poker in tutta Italia, con una certa prevalenza nell’area centro-sud del Paese (il 38% dei giocatori risiede al Sud e nelle isole, il 23% nel Nord Ovest, il 17% nel Nord est, e il 21% al Centro).
Delle diverse varianti del poker la più conosciuta è sicuramente il poker classico a 5 carte coperte, seguita dal Texas Hold’em, noto a circa 1,7 milioni di persone in prevalenza uomini, giovani ed istruiti.
 E’ interessante rilevare che il Texas Hold’em è più celebre tra i conoscitori del poker come spettacolo televisivo che tra i giocatori veri e propri.
Poco conosciute la variante Teresina e l’Ohama Hold’em.
“Siamo lieti di aver raccolto dei dati ufficiali sul fenomeno poker sportivo – dichiara Isidoro Alampi, vicepresidente della Federazione Italiana Gioco poker – che permettono di conoscere questo fenomeno in Italia e di studiarne potenzialità e diffusione. I dati saranno presto disponibili nella sezione news del nuovo sito www.figp.it, ricco di contenuti per appassionati e curiosi del poker sportivo con l’elenco completo dei circoli di poker sportivo in Italia”.
Grazie a partner riconosciuti ed affidabili come IPSOS e StageUp, la ricerca può considerarsi un valido strumento per conoscere il fenomeno, e valutarne l’andamento nel tempo.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Informazioni per la stampa: FIGP – Federazione Italiana Gioco Poker www.figp.it 800 035123 Contatto Ufficio Stampa Francesca Zanutto media@figp.it Cell. +39 328 6360434 Per maggiori informazioni sulla ricerca: Stage Up Via Cairoli, 9 – 40121 Bologna Tel. +39.051.64.95.132 Fax. +39.051.58.71.504 Daniele Cencioni cencioni@stageup.com

MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI