Vai al contenuto

Irish Open 2011: a Pasqua con il poker

Il mese di aprile, nell’immaginario collettivo degli appassionati di poker, è ormai stabilmente legato all’EPT Sanremo, che quest’anno si disputerà a partire dal prossimo 27 di questo mese. Ma c’è un altro appuntamento molto importante per il poker europeo, ad aprile: l’Irish Poker Open.

Tradizionalmente programmato a cavallo della Pasqua ed ospitato al Burlington Hotel di Dublino, l’Irish Open è un evento di rilievo per il texas hold’em a livello continentale, e per molti top poker pro internazionali di certo vi faranno tappa, immediatamente prima di venire a Sanremo per l’EPT.

James Mitchell, vincitore lo scorso annoLe date infatti non si accavallano, in quanto il final day dell’Irish Open è previsto per lunedì 25 aprile, giusto in tempo per salire su un aereo con destinazione Italia e dirigersi verso la Città dei Fiori.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Il buy-in è impegnativo, 3.200€+300€, ma la struttura è come sempre molto giocabile: 20mila chips e 60 minuti per ognuno dei primi 5 livelli, mentre dal 6° in poi la durata sarà di 75 minuti. Il campione uscente è il talentuoso inglese James Mitchell, che lo scorso anno sconfisse Paul Carr in heads up – ultimo di 707 avversari – aggiudicandosi una prima moneta da 600.000€!

Dal 22 al 25 aprile, il cielo d’Irlanda attende dunque il gotha del poker mondiale, come prima tappa di un ideale tour che verrà presumibilmente seguito da molti top pro d’oltreoceano: Irish Open, EPT Sanremo, e quindi EPT Grand Final a Madrid.

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".