Gioco legale e responsabile

News

Luca Moschitta: “Sit Lottery mio main game e con il betting… The Poker One sarà una bella sfida”

Intervista esclusiva con Luca Moschitta protagonista di The Poker One, il torneo di StanleyBet in programma a Nova Gorica dall'1 al 4 giugno.

Scritto da
30/05/2017 11:30

7.199


Luca Moschitta è uno dei pro italiani più longevi nonostante la sua giovane età e, come tutti i suoi colleghi, sta vivendo un momento di transizione del mercato del poker, considerando i radicali cambiamenti in corso.  Durante il suo viaggio a Nova Gorica, per  la seconda edizione di The Poker One,  abbiamo colto l’occasione di parlare con lui a 360 gradi della sua carriera. Il player siciliano, per i quotisti del bookmaker inglese, parte con i favori del pronostico.

Ciao Luca, la prima domanda è d’obbligo visto che siamo alla vigilia delle WSOP? Andrai a Vegas dopo Nova Gorica?

Non ho programmato ancora molto per i prossimi mesi. Dal 2011 fino al 2016 ho passato gran parte delle mie estati a Las Vegas e personalmente sento che ho bisogno di una pausa. Sto pensando o di saltare questa edizione delle WSOP o di andare solamente a inizio luglio, soprattutto per giocare il Main Event. Ma dirlo è più facile che farlo…

Il fascino delle World Series è unico.

Sono sicuro che non appena le WSOP inizieranno e vedrò le prime foto dei vincitori dei braccialetti sarà difficile resistere alla tentazione di imbarcarsi in aereo. Quindi mi tengo ancora qualche settimana per decidere.

Hai partecipato alla prima edizione di The Poker One, come giudichi l’esperienza? Sei pronto per la seconda sfida?

Sono stato invitato al primo The Poker One a dicembre da Stanleybet. Si trattava di un torneo molto interessante, ad appena 50 metri da casa mia a Malta, con un buon montepremi garantito ed una struttura di gioco bellissima. Il torneo è andato benissimo da tutti i punti di vista e quindi non ho avuto alcun dubbio ad accettare nuovamente l’invito da parte di StanleyBet a partecipare alla seconda edizione del The Poker One a Nova Gorica.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Perché un professionista ha interesse a partecipare a The Poker One?

The Poker One oltre che essere una piacevole esperienza di gioco per i giocatori amatoriali è anche un ottimo investimento per i giocatori professionisti.

Uno degli aspetti più interessanti è la struttura, concordi?

Dopo aver partecipato alla prima edizione a Malta, posso solo confermare che il torneo ha un’ottima struttura di gioco in cui si può giocare con stack molto profondi in tutte le fasi del torneo, c’è la possibilità di fare re-entry in caso di eliminazione e c’è un ricco montepremi garantito (€250.000, ndr) che può permettere di realizzare una vincita importante.

Stai giocando più dal vivo o online?

Ultimamente sto giocando poco live e molto online, ormai da qualche anno ho spostato il focus sui Sit&Go Lottery che sono diventati il mio main game. Considerando l’evoluzione del poker online, mi sto concentrando su uno stile di gioco più qualitativo che quantitativo.

Luca Moschitta durante le sue dirette su Facebook

Come vanno le cose con il poker?

Ammetto che oggi con il poker online guadagno la metà di quello che guadagnavo quando confermavo lo status di Supernova Elite, ma il mio stile di vita è nettamente migliorato. Ho molto più tempo per me stesso e sto usando questo tempo extra a disposizione per praticare sport, viaggiare, stare con gli amici, con la famiglia ed esplorare nuove opportunità economiche.

Hai in testa oltre al poker nuove sfide?

Ho iniziato quest’anno col betting e devo ammettere che sta andando bene e mi sto divertendo molto. Ma il poker resta in ogni caso il mio lavoro principale e sono felice per tutto quello che questo gioco mi ha dato e spero mi continuerà a dare!

Clicca qui per sapere tutto di The Poker One, il torneo di StanleyBet in programma dall’1 al 4 giugno al Casinò Perla di Nova Gorica con garantito da €250.000.