Gioco legale e responsabile

News

Morto Amir Vahedi, popolare poker pro iraniano

Scritto da
10/01/2010 23:00

5.420


Amir VahediAmir Vahedi, il forte giocatore professionista iraniano, è passato a miglior vita in seguito a gravi complicazioni causate dal diabete. A darne il triste annuncio è l’amico Mark Seif che, dalla sua pagina personale su Twitter, ci confida di essere rimasto incredulo alla notizia della sua improvvisa morte e di aver pensato fino all’ultimo che non potesse essere vero:

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

“ho parlato con diversi amici e ho preso contatti anche con la sua famiglia. Purtroppo tutti mi hanno confermato la terribile verità. Era un uomo così gentile e divertente, mi faceva sempre ridere tanto con le sue battute. Riposa in pace, Amir.”

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Vahedi, che è deceduto l’8 gennaio a Las Vegas, era un giocatore molto stimato. Nato a Teheran, aveva prestato servizio nell’esercito Iraniano, lasciandolo dopo il conflitto con l’Iraq e saltando da un paese all’altro come rifugiato di guerra fino a terminare la sua corsa negli Stati Uniti.  Nonostante avesse provato ad avviare qualche attività imprenditoriale, ben presto decise di dedicarsi anima e corpo al poker.

Diventanto conosciuto ai più anche per aver dato lezioni private all’attore Ben Affleck, Amir era un torneista spavaldo e di spessore. Affatto intimorito di mettere a repentaglio il suo stack in qualsiasi occasione, amava spesso ripetere : “nei tornei di poker, come nella vita, a volte bisogna essere disposti a morire se si vuole davvero sopravvivere”.

Dagli esordi nel 1996, Vahedi ha collezionato oltre 3,3 milioni di dollari in premi, con 19 vittorie e una serie infinita di piazzamenti “in the money”. Tra i risultati più prestigiosi possiamo ricordare:
– Un braccialetto WSOP nel 1.500$ No Limit Hold’em del 2003
– Il final table al Main Event delle World Series of Poker dello stesso anno, concluso al 6° posto per 250.000 dollari di premio.
– Un 7° posto al WPT $25.000 No Limit Hold’em Championship Event del 2008 tenutosi al Bellagio di Las Vegas.

Il Team di Assopoker si unisce al dolore della famiglia , porgendo le più sentite condoglianze per la scomparsa del caro Amir Vahedi.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento