GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

News

Christian “ninetto1989” Nuvola pensa al live: “Sto invecchiando, online non reggo più di 20 tavoli”

Scritto da
16/03/2017 12:40

3.724


 

Christian Nuvola con gli amici di sempre Luca Stevanato, Nicola Cappellesso e Italo Modena, e le rispettive compagne

Christian Nuvola con gli amici di sempre Luca Stevanato, Nicola Cappellesso e Italo Modena, e le rispettive compagne

Ci siamo lasciati ieri con la prima parte della storia di Christian Nuvola, dagli inizi della carriera fino alla maturità. Chiudevamo parlando di stimoli, qualcosa che non è sempre semplice da trovare soprattutto in un mondo dalle prospettive quantomai incerte come quello del grinding online.

Rispetto a qualche anno fa, oggi la politica delle room è molto meno “grinder-friendly”, quando non apertamente ostile a chi ha fatto del poker una costante fonte di guadagno.

“Non reggo più di 20 tavoli, forse sto invecchiando” (cit.)

Le prospettive online sono oggi molto diverse rispetto a qualche anno fa e si ripercuotono pesantemente anche sull’attività di “ninetto”. Gli chiedo quanto multitabla oggi, e lui mi risponde così: Sarà anche perchè sto invecchiando, ma oggi più di 20 tavoli non riesco a tenerli. Comunque poco male, perchè a dire il vero oggi sul .it è difficile arrivare 20x in una singola sessione. Una volta avevo i sit, quando giocavo per la TLB aprivo anche alcuni 2 e 5€. Oggi invece capita che, se busti il NOS, ti ritrovi alle 11 con il rischio concreto di non fare neanche pari, pure vincendo un 15 6-max…”

Multiaccount e dintorni

E poi c’è il già citato problema dei multiaccount, account sharing e via dicendo. “Mi ritengo fortunato per avere runnato in modo tale da non risentire troppo dello schifo che mi sta intorno. Ora ho vinto lo Special ma da inizio anno vinco tipo 1.000€… La verità è che non è semplice fare soldi quando arrivi a un tavolo, chiedi “chi è questo?” e magari ti rispondono “è questo, ora gioca con questo perchè gli hanno bannato quell’altro”. Sinceramente è uno schifo, spero che si arrivi al blocco fondi, altrimenti non si potrà mai andare avanti. Io potrei anche fare i nomi, ma il giorno dopo questo compra un pc nuovo, cambia ip e si riprende i vantaggi che ha su di te fino a che non capisci di chi si tratta.”

La scoperta del cash game live

Così, fra malcostumi diffusi, montepremi abbassati e benefit spariti, oggi Christian Nuvola si guarda intorno: “Sono stato 8 giorni a Rozvadov ma gli hotel erano pieni così ne ho dovuto prendere uno in Germania, da dove ieri sera (lunedì, ndr) ho giocato lo Special, monotablando da iPad. Ora andrò a Praga con la mia ragazza, anche perchè voglio festeggiare il mio compleanno che è tra qualche giorno.”

Le puntate live di “ninetto” non sono un caso, anzi sono destinate a intensificarsi nel futuro: “Dopo Praga voglio andare a Barcellona, quindi di nuovo a Vegas e poi magari tornare a Rozvadov, sempre cercando action nel cash game. Se non arriva la liquidità condivisa gli stimoli per giocare online rimarrebbero sotto zero”.

La parentesi .com

Aveva anche provato l’esperienza del .com, ma è durata solo sei mesi: “Alla fine ho chiuso sopra di qualcosa, tra i 5 e i 10mila euro. Ma c’erano problemi, innanzitutto il vivere lontano da casa, a cui non riuscivo ad abituarmi anche perchè in Slovenia non c’era alternariva al grindare. Poi giocare sul .com comporta swing paurosi, quindi avrei dovuto abbassare il buy-in ma nel frattempo PS ha chiuso al gioco dalla Slovenia. Così sono tornato in Italia e sono andato a vivere con la mia ragazza, a Bologna”.

Christian scherza con la fidanzata

Christian scherza con la fidanzata

Il futuro

Le incognite non mancano, ma su piacevoli certezze riparte la vita di Christian “ninetto1989” Nuvola: “Il pomeriggio mi dedico al coaching e la sera agli MTT, pur con le limitazioni attuali e in attesa che parta questa benedetta liquidità. Non dovesse arrivare o dovesse tardare, nessun problema: vorrà dire che dedicherò più tempo alla mia ragazza. D’altra parte, un po’ di massa nella vita l’ho già fatta…”

LEGGI QUI LA PRIMA DELL’INTERVISTA

 

 

© riproduzione riservata

“gli articoli di attualità, di carattere economico, politico, religioso, pubblicati nelle riviste o giornali, possono essere liberamente riprodotti in altre riviste o giornali anche radiofonici, se la riproduzione non è stata espressamente riservata, purché si indichino la rivista o il giornale da cui sono tratti, la data e il numero di detta rivista o giornale e il nome dell’autore, se l’articolo è firmato” (art. 65 legge n. 633/1941)

multiprodotto_300x250_ita

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento