Gioco legale e responsabile

News

Pokerstars EPT Copenhagen day1b

Scritto da
19/02/2009 00:00

8.821


Gli italiani tornano a far la voce grossa all’EPT. Al Casino’ di Copenhagen erano in 17 a tentare la scalata al titolo nel day 1b, o almeno a far compagnia ai tre azzurri superstiti dal day 1a: Luca Pagano, Salvatore Pengue e Gabriele Lepore. In tutto, i partecipanti a questo EPT Copenhagen sono 462, tra i quali ovviamente moltissimi danesi, 133, mentre l’Italia si assesta sulle 30 presenze globali. Com’era prevedibile diverse sono le star presenti a questo secondo giorno di EPT danese, e fatalmente si creano tavoli "della morte", come ad esempio quello che vedeva seduti, in sequenza, il nuovo pro di Full Tilt Michael Tureniec, Annette Obrestad, Gus Hansen e il Pokerstars Pro Bertrand "ElkY" Grospellier!

Alcuni dei moltissimi avversari ostici toccano ovviamente anche ai nostri 17, che andiamo ad elencare:

Fabio Pilato
Dario Minieri
Francesco Cortese
Giovanni Cantonati
Leonardo Patacconi
Giuseppe Pizzuco
Roberto Falco
Matteo Fratello
Gianluca Trebbi
Andrea Benelli (foto sopra)
Stefano Demontis
Gianluca Marcucci
Marco Censi
Fabrizio Dosi
Nicolo Calia
Beniamino Speroni
Claudio Fontana

Come detto, sono 462 i players totali a questo evento. Una cifra ragguardevole, che ha generato un montepremi da 2.976.465€, spalmato su questo payout:

1° 878,057€
2° 497,069€
3° 288,717€
4° 220,258€
5° 181,564€
6° 142,870€
7° 113,106€
8° 80,364€
9°-10° 49,112€
11°-12° 38,694€
13°-14° 29,765€
15°-16° 20,835€
17°-24° 16,371€
25°-32° 11,906€
33°-40° 8,929€

Al contrario del day 1a, ieri le prime notizie sono ottime per i nostri giocatori, in quanto parte fortissimo Gianluca Marcucci. Un pò d’amaro in bocca perchè i suoi 99 incontrano il set sul flop 9 4 7, dove però anche l’altro italiano Demontis chiude il suo tris con 44. Quest’ultimo ne esce con le ossa rotte e, rimasto shortissimo, uscirà poco dopo.

Arriva con un leggero ritardo la coppia più bella ed invidiata del poker mondiale: Dario Minieri ed Isabelle Mercier. Vediamo qui sopra i due Pokerstars Team Pro accanto a Nicolò Calia, anch’egli ritardatario. Dario inizia come al solito a movimentare il tavolo con il suo ben conosciuto gioco asfissiante, e parte molto forte, salendo ad oltre 20mila chips.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Molto presto partono i suoi classici saliscendi che però, ahilui, stavolta non avranno un lieto fine, perchè dopo la pausa cena, rimasto short, Dario va allin con 44 su un flop 2 3 10, ma trova il call di un avversario con A 10 e per lui l’avventura danese finisce qui.

Intanto Ilari "ziigmund" Sahamies se la passa abbastanza bene dopo un double up, mentre fra i nostri se la cavano egregiamente i toscani Fratello e Trebbi. Quest’ultimo accumula piatti su piatti, impressionando anche il suo vicino di tavolo Boris Becker

Escono ElkY, Ivan Demidov e Johnny Lodden, mentre Gus Hansen sembra non curarsi molto del suo stack che si assottiglia sempre di più, immerso com’è nella sua lettura…

I nostri giocano bene e sono ben assistiti dalla sorte, finalmente, ma ci godiamo un Andrea Benelli in grandissima forma, che chiuderà la giornata da chipleader assoluto tra day 1a e 1b. Il pratese è anche fortunato quando, con 8 8 , chiude colore di fiori al river pwe scoppiare i k k di Theo Jorgensen, il quale forse sta già pensando al match di boxe che dovrà sostenere sabato prossimo contro Gus Hansen.

Appunto, Gus Hansen. "The Great Dane", quasi fosse capitato lì per caso, finisce mestamente il suo EPT "di casa", eliminato da una Annette Obrestad come al solito dominatrice al tavolo. Eccola qui sopra mentre raccoglie le residue chips lasciatele da Gus.

A fine giornata arriva un altro colpo per il pubblico danese, perchè viene eliminato il campione WSOP in carica, Peter Eastgate. Il 22enne danese (qui sopranella foto) soccombe quando, ormai molto short, manda tutto con 8 10, ottenendo il call di un avversario con A6. L’asso carta alta tiene e Peter è player out.

Sono invece ben otto i nostri superstiti, che uniti ai tre del giorno prima fanno undici speranze azzurre per il day 2. Ma vediamo gli otto survivors, a partire dal chipleader assoluto Andrea Benelli a 107.300:

Cortese 50.200

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Trebbi 44.300

Cantonati 34.900

Marcucci 20.300

Falco 19.700

Dosi 10.400

Fratello 8.000

Questi invece sono i primi 10 del chipcount generale:

Andrea Benelli Ita 107,400
Thor Hansen Nor 74,700
Allan Bække Dan 66,600
Roberto Romanello UK 66,200
Ola Brandborn Sve 64,400
Tore Lagerborg Nor 64,200
Johan "busto_soon" van Til Ola 62,500
Albert Iversen Dan 61,500
Alexander Petersen Dan 60,800
Simon Dørslund Dan 60,500

Oggi, dalle ore 14 italiane, si inizia a fare sul serio. Abbiamo l’equivalente di una squadra di calcio a cercare di far crollare il fortino danese. Seguite le gesta dei nostri sul Blog Live by Assopoker in compagnia di Yaya. Vi ricordiamo che qui potete anche leggere e discutere delle mani tecnicamente più interessanti del torneo, insieme ai nostri due esperti Matrix75 e Scienziato. Due modi per seguire al meglio il Pokerstars EPT Copenhagen, insieme ai quasi 10mila utenti di Assopoker, quindi…stay tuned!