Gioco legale e responsabile

News

Pokerstars PCA 2009 Day1b

Scritto da
07/01/2009 00:00

6.526


Record doveva essere e record e’ stato. 1347 iscritti al Pokerstars Caribbean Adventure 2009 sono tanti, tantissimi. Lo stellare montepremi derivante e’ di 12.647.000 di dollari. 3 milioni tondi tondi toccheranno invece al vincitore, al successore di ElkY Grospellier, che un anno fa trionfò per un primo premio da 2 milioni. In barba alla crisi economica, tornei come questo, con lo splendido contorno paesaggistico-vacanziero che offrono, sono destinati ad essere impermeabili a qualunque recessione.

I nostri al via ieri erano molti di più, rispetto al day 1A. Ecco la lista:

Salvatore Bonavena
Cristiano Blanco
Mauro Colli
Paolo Giovanetti
Francesco Bortesi
Sabino Rosito
Valerio Baldacci
Alessandro De Michele
Paulo Compagno
Francisco Cirianni
Giovanni Salvatore
Nicolo Calia
Andrea Benelli
Andrea Manganelli
Gianluca Marcucci
Riccardo Lacchinelli
Ivan Barbuto
Alessio Isaia
Alessandro Longobardi (foto sopra)
Dario Minieri
Max Pescatori

Sommati ai 7 del giorno precedente, fanno 28 italiani in gara. Come già detto, era prevedibile un calo rispetto alle vacche grasse delle ultime tappe europee.

Le cose si mettono subito male per i nostri. Giannino Salvatore perde tutto il suo stack durante il primo livello, a causa di un "set over set" chiuso al river dall’avversario. Anche il campione di Praga, Salvatore Bonavena dura poco. Una trasferta iniziata male e finita peggio per il calabrese, primo italiano a fregiarsi di un titolo EPT. Bagagli mai giunti a destinazione e molti altri contrattempi hanno rovinato la permanenza caraibica di Sasà, compromettendone irrimediabilmente la concentrazione. Ci saranno altre occasioni per lui, che vediamo qui sotto, durante la sua breve apparizione.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Molte sono le teste dei nostri che cadono, e tra loro purtroppo il nostro assopokerista d.o.c. Alessandro "wodimello" De Michele, fatto fuori da ElkY (poi eliminato a sua volta, ndr): su board A 4 4 Q J, il nostro manda tutto con AQ, ottenendo il call di ElkY – che aveva seguito tutti i bet precedenti di wodi – con K 10!!! De Michele fuori, e durante il 4° livello perdiamo anche Cristiano Blanco e Claudio "swissy" Rinaldi. Tra gli stranieri, molti sono i big presenti, da Gus Hansen fino al campione WSOP in carica Peter Eastgate, prevedibilmente uno dei più osservati. Lo vediamo qui al tavolo con – alla sua destra – Cliff "johhnybax" Josephy.

Tornando ai nostri, Dario Minieri inizia a spron battuto, come al suo solito, con i saliscendi che siamo abituati a vedere. I tavoli a cui siede sono ormai i più osservati da addetti ai lavori, semplici curiosi e anche dai colleghi. Incredibile il fascino che emana questo ragazzo, ma il suo PCA è destinato a terminare presto, e in uno scontro fratricida: dopo raise di un giocatore da middle fino a 2000, Max Pescatori fa call dal bottone, e Dario manda tutto per 15mila totali da BB. Fold dell’altro giocatore e call per il "pirata"

Dario 2 2
Max 6 6

il board nullo manda il romano di Pokerstars a casa, mentre il "pirata" nazionale prosegue la sua corsa. Con l’ovvio rammarico per Dario, vedere Max ai suoi livelli anche ad un EPT è una cosa che attendevamo da molto e ne siamo felici. Ecco i due qui sotto

 

Perdiamo un Alessio Isaia di rosso dipinto, dopo un tentativo di allin in bluff totale quando, su flop 6 6 7, manda tutto in raise allin con 4 5, trovando il call dell’avversario con JJ che chiude full grazie ad un J sul turn e dichiara Alessio out. Ecco qui sotto il neo Pro di Full Tilt, accanto al suo collega Max che ha appena doubleuppato con AA…

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Ci si avvia al termine del day 1B, e le buone notizie arrivano anche da Alex Longobardi, che chiude tra i chipleaders a 156k, e dal duo crema-bergamasco Ricky "funambolo" Lacchinelli e Paolino "assocuori" Giovanetti. Il primo (a sinistra) chiude in salute alla quota di 109k, il secondo è tra i più short, a 21k, ma anche tra i più esperti ed affidabili torneisti italiani.

Si qualifica per il day2 anche il barese Sabino Losito a 55.4k, mentre sogno del toscano Baldacci si interrompe nelle ultime battute del day 1B. Peccato per lui, che vediamo nella foto qui sotto a sinistra (con Lacchinelli). Nella foto a destra troviamo invece Pilato.

Siamo giunti quindi al termine del day 1B. Oggi si riparte dai 380 superstiti, dei quali solo 199 andranno a premio, coronando un sogno chiamato PCA. Ecco il favoloso payout previsto dall’evento:

1° 3,000,000$
2° 1,700,000$
3° 1,100,000$
4° 750,000$
5° 550,000$
6° 400,000$
7° 300,000$
8° 234,000$
9° 175,000$
10° 150,000$
11° 135,000$
12° 120,000$
13° 105,000$
14° 95,000$
15° 85,000$
16° 75,000$
17° 65,000$
18° 65,000$
19° 60,000$
20° 60,000$
21° 50,000$
23° 45,000$
24° 45,000$
25°>32° 40,000$
33°>40° 35,000$
41°>48° 30,000$
49°>56° 27,500$
57°>64° 25,000$
65°>72° 22,500$
73°>80° 20,000$
81°>99° 17,500$
100°>130°15,000$
131°>199° 12,500$

Ed ecco il chipcount dei primi dieci in gara da oggi, e quello degli italiani.

Felipe Ramos 360,100
Sergey Rybachenvo 250,100
Charles Furey 233,100
David Michell Baker 219,600
Ralf Westphal 210,900
Christopher Fernandez 210,700
Edward Sabat 209,000
Grant Hinkle 205,900
Jonathan Little 201,900
Christopher Brian Underwood 197,800
Benny Chen 195,600

Alessandro Longobardi 156,500 (foto ad inizio articolo)
Massimiliano Pescatori 136,100
Lacchinelli Riccardo 109,400
Sabino Rosito 55,400
Paolo Giovanetti 21,000

Oggi, a partire dalle 18, potrete seguire il nostro Blog Live, in compagnia di Yaya. Nel corso del Blog, sarete informati anche sul torneo High Roller Event da 25.000$ di buy-in, a cui prenderanno parte molti dei più forti giocatori al mondo, e anche diversi italiani, capitanati dal grande Dario Minieri! Stay Tuned!