Vai al contenuto

Raccolta poker online maggio: incassati 278 milioni

Dopo il leggero calo d’incassi registrato ad aprile, nel mese di maggio la raccolta torna invece a salire, seppure di un 3,7%.  Il nuovo incremento rappresenta sicuramente una buona notizia per tutto il settore, tuttavia non va dimenticato che le performance negative di aprie erano da attribuire anche alle vacanze pasquali ed un giorno in meno sul calendario.

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – quando gli incassi si assestarono sui 197,6 milioni di euro – la crescita è stata invece di circa il 41%, pur se all’epoca alcuni operatori avevano appena iniziato la loro attività nel settore del poker online ed altri dovevano invece ancora partire.

Il totale per il 2010 tocca quota 1.348 milioni, contro gli 846 incassati da gennaio a maggio del 2009. Proiettando questo trend sui mesi restanti, la raccolta complessiva per il poker online potrebbe arrivare alla cifra record di 3.5 miliardi di euro, non considerando i proventi generati dall’imminente cash game.

Tra i singoli operatori, Microgame si conferma ancora una volta come leader di mercato, con una raccolta di 85,5 milioni di euro ed una crescita dell’8,7% rispetto ad aprile. Buone notizie anche per Pokestars, che ha segnato un incremento del 6,5%, mentre il network Gioco Digitale/Bwin si conferma come terza forza del mercato ma segna un -6,6% in confronto al mese precedente. Passi avanti anche per Sisal Poker, Leonardo Service Provider, Party Poker, Cogetech e Betclic.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Quanto alle quote di mercato, Microgame rimane stabile al comando mentre PokerStars allunga il divario rispetto a Gioco Digitale/Bwin.