Vai al contenuto

Tom Dwan firma per Poker Royalty

Tom-DwanTom Dwan entra a far parte della mitica agenzia dei campioni Poker Royalty che curerà la sua immagine e gestirà il suo enorme potenziale commerciale. Si tratta di un’intesa worldwide management in esclusiva.

Già l’anno scorso, lavorando dietro le quinte, l’agenzia aiutò Dwan a raggiungere una vantaggiosa intesa economica con Full Tilt, suo main sponsor. In particolare l’accordo con Poker Royalty prevede la gestione dei diritti di autore e di immagine di ‘Durrrr’.

Il contratto è stato siglato ad aprile ma solo ora è stato reso pubblico dall’agenzia che cura gli interessi commerciali di tutti i più forti giocatori del mondo come Patrik Antonius, Doyle Brunson, Daniel Negreanu, Phil Hellmuth, Jennifer Harman, Gavin Smith, Scoty Nguyen, Gus Hansen, Carlos Mortensen, Antonio Esfandiari, Johnny Chan, Erick Lindgren, Ivan Demidov e molti altri top players. Nella favolosa lista non compare più il nome di Peter Eastgate che si era affidato alla società di consulenza e marketing una volta divenuto campione del mondo nel 2008.

Di recente, Poker Royalty ha condotto la delicata operazione che ha portato Lacey Jones a vestire i colori di Full Tilt, curando contestualmente il divorzio della bella professional player con Ultimate Bet in maniera molto elegante.  L’agenzia ha annunciato in queste ore anche il passaggio di David Williams a PokerStars.

Poker Royalty è divenuta un punto di riferimento per le sponsorizzazioni dei players professionisti e l’ago della bilancia del mercato. Fondata nel 2003, opera in due sedi: una a Las Vegas e a Londra ed offre tutti i servizi possibili ai professionisti del poker.

L’ingresso nell’agenzia dei campioni, è l’ennesima conferma del fenomeno mediatico che coinvolge uno dei più forti giocatori al mondo di cash game online, protagonista degli High Stakes su Full Tilt come Tom Dwan.

Ad annunciare la partnership con ‘Durrrr’ è stato Brian Balsbaugh, fondatore e CEO di Poker Royalty: “Sono entusiasta di rappresentare Tom che considero una delle persone più intelligenti ed interessanti che io abbia mai incontrato. Penso che l’industria del poker sia fortunata ad avere lui. Aspettatevi di vedere un Dwan più attivo sotto il profilo del business che del poker nei prossimi mesi”.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Come gli sportivi, anche i campioni del poker hanno bisogno di agenti e procuratori che gli aiutino a gestire enormi fortune e patrimoni, onde evitare che li brucino in qualche investimento sbagliato (prop bet assurde in primis). Inoltre, i top players oramai sono divenuti personaggi talmente di richiamo da essere ricercati da partner commerciali e dai media. Durrrr è senza dubbio uno dei players degli High Stakes più amati tra i giovani dell’online. Per molti è un punto di riferimento per il suo gioco innovativo e aggressivo.

Tom Dwan ha svelato un retroscena della sua carriera che fino ad ora non era emerso: “Con Brian Balsbaugh avevano già lavorato in maniera non ufficiale al mio contratto di sponsorizzazione con Full Tilt. Ora che ho firmato possiamo rendere pubblico anche questo particolare. In quel frangente Brian ha aggiunto una ‘tonnellata’ di valore all’accordo da me sottoscritto. Con Poker Royalty ho firmato un accordo esclusivo di gestione. Sono interessato alle diverse opportunità di business legate al poker, Brian e la sua squadra sono le persone giuste per aiutarmi ad analizzare, valutare e scegliere le opportunità migliori”.

Luciano Del Frate

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.