GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

News

Tragedia alle WSOPE: deceduta la nota giocatrice inglese Emma Fryer

Emma Fryer, regular del casinò di Nottingham Dusk Till Dawn, ha gettato il poker inglese nello sconforto per la sua tragica prematura scomparsa alle WSOPE.

Scritto da
08/11/2017 11:45

2.899


World Series of Poker Europe in lutto: la regular inglese Emma Fryer è purtroppo deceduta a seguito di un terribile incidente stradale vicino a Rozdadov in Repubblica Ceca, location che sta ospitando le WSOPE.

Una vera tragedia per una delle poker player più note del live inglese: giocava sempre al Dusk Till Dawn, nella famosa cardroom di Nottingham, dove nell’ultimo anno aveva registrato importanti risultati. Solo nel 2017 si era assicurata ben 30 in the money, per lo più in tornei low stakes ma aveva ottenuto anche un terzo posto il 5 ottobre in un evento £1.100 (il DTD 1000) per 47.500 sterline. Era stata poi runner-up nel Genting Poker Series Mini per altri 7.000 pounds.

Una sorridente Emma Fryer festeggia uno dei tanti piazzamenti ottenuti in carriera

Era una delle giocatrici emergenti del live britannico e si era recata a Rozdadov per inseguire il sogno di una vittoria alle WSOPE. Era la prima volta che giocata le World Series: nel live aveva ottenuto in carriera 93 ITM (vincendo quasi $100.000) ma solo nei casinò britannici. La prima trasferta pokeristica all’estero purtroppo le è costata la vita. Doveva giocare il Main Event.

Prima di dedicarsi in maniera professionale al poker, aveva lavorato come Casino VIP Manager per il book britannico Bet365. La redazione di Assopoker si unisce al lutto e al dolore dei familiari ed amici di Emma.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento