Vai al contenuto

WPT Hollywood Poker Open: Seidel al quarto final table!

amanda-musumeciNel day 3 del WPT Hollywood Poker Open, sponsorizzato da PartyPoker,  Erik Seidel è protagonista di un vero e proprio show:  partito nono nel chipcount, ha concluso la giornata al terzo posto, dopo essere stato per molto tempo chipleader, facendo cadere numerose teste. La stella di Full Tilt Poker ha dimostrato di essere in grande forma anche al Lawrenceburg Casinò in Indiana e sarà un bruttissimo cliente per Steve “Illini213” Barshak che comanda dall’alto delle sue 601.000 chips. Grazie ad uno stack pari a 131 big blinds, Seidel proverà a vincere il suo secondo braccialetto del World Poker Tour. Al momento si deve accontentare del quarto final table in carriera nel circuito.

Tra i finalisti troviamo anche Tom Marchese, più short ma non per questo fuori dai giochi (43 big blinds): lo statunitense è stato autore di una bella risalita se consideriamo che era partito con una dotazione di sole 29.800 chips: è riuscito a chiudere la sua corsa a 182.500.
Ma facciamo un passo indietro: il day 3 ha visto 27 players in gara, con Shannon Shorr secondo e dato come grande favorito. Con lui anche Steven Kelly, Michael Rocco e Ali Eslami nella top 10.

erik-seidelErik Seidel con grande perizia è riuscito fin da subito a stazionare nelle prime tre posizioni eliminando James Hensley, incassando un sostanzioso pot. Al 12esimo livello ha vinto uno scontro cruento con il futuro chipleader Steve Barshak, facendo un gran call al river. Sul board k q 10 3 6 , Barshak betta fino a 28.000, Seidel pensa qualche minuto e poi chiama esclamando: “Ace high”. Barshak mostra a e il player di Full Tilt gira 7 7 . L’avversario commenta: “Wow, nice call!”.

Seidel vola oltre quota 400.000 mentre Steve “Illini213” Barshak rimane con circa 80.000 ma è capace di dar vita ad una rimonta irresistibile che lo proietterà a chiudere la giornata in testa. A sorpresa, è stato eliminato al 20esimo Shannon Shorr per mano di Tom Marchese mentre Michael Rocco è stato fatto fuori dal solito killer Erik Seidel, in zona bolla, al 14esimo posto. Rimpianti per Amanda Musumeci e Steve Kelly che sono arrivati ad un passo dal final table.

Ecco la composizione del tavolo finale:
Seat 1.  Andy Whetstone  83.500
Seat 2.  Terry Jacobs  106.000
Seat 3.  Erik Seidel  526.000
Seat 4.  Allen Kessler  226.000
Seat 5.  Ali Eslami  204.000
Seat 6.  Tom Marchese  182.500
Seat 7.  Mike Scarborough  467.000
Seat 8.  William Reynolds  541.000
Seat 9.  Steve Barshak  601.000

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

erik-seidel

Edizione sotto tono del WPT Hollywood Poker Open, con solo 97 players iscritti che hanno pagato un buy-in di 10.000$. A premio 12 giocatori. Vediamo il payout:

1. 273.664$
2. 155.103$
3. 110.788$
4. 77.551$
5. 62.041$
6. 50.962$
7. 44.315$
8. 39.884$
9. 31.021$
10. Steven Kelly 22.157$
11. Amanda Musumeci 22.157$
12. Chris Bell 22.157$

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.