Vai al contenuto

WSOP 2007: primo evento

La 38esima edizione delle WSOP ha avuto inizio venerdì 1 Giugno.
Migliaia di giocatori provenienti da ogni parte del pianeta si sono dati appuntamento al Rio di Las Vegas in Nevada con la speranza di poter essere il prossimo Campione ad indossare il prestigioso braccialetto delle World Series of Poker.

54 di loro riusciranno ad ottenerlo ma solo uno sarà incoronato come il Campione del Mondo.

PRIMO EVENTO:
Il primo evento dei 55 in programma è stato un torneo dal buy in di 5.000$ dalla formula Mixed Hold’em (Limit/No-Limit).
I giocatori hanno avuto in dotazione 10.000 chips di partenza con il livello dei bui che cresceva di ora in ora, mentre il gioco cambiava da no limit a limit ogni 30 minuti. E’ stato Jamie Gold, il Campione del Mondo 2006, ad annunciare al microfono la famosissima frase di partenza: “Shuffle up and deal”!
451 giocatori per un montepremi totale di $2.119,700: solo 45 di loro però andranno a premio.

C’E’ FERMENTO:
Il primo fermento della giornata lo dobbiamo al mitico Mike “The Mouth” Matusow (d’altronde se ha questo soprannome un motivo valido ci sarà ). Partita la prima mano Mike ha guardato le nuove carte in dotazione alle WSOP di questa edizione (della Società Poker Peek) e ha esclamato: “Mi state prendendo in giro? Queste carte non si leggono! Sono una schifezza!” (per non scrivere parolacce ve la traduco così). Moltissimi giocatori si sono lamentati di queste nuove carte perché veramente difficili da leggere (tra l’altro con il nome di Jeffrey Pollack, il Commissario WSOP, stampato sul retro con un errore di battitura!!!). Comunque prima della pausa per la cena la maggior parte dei mazzi di carte della Poker Peek erano già stati sostituiti con i classici mazzi Kem.

IN THE MONEY:
La prima giornata è terminata con meno di 100 giocatori ancora in gara e con 4 di loro con oltre le 100.000 chips di stack. Al termine del Day 2 invece sono rimasti solo i 9 del final table. Al termine del Day 3 c’è stato l’heads up finale tra Steve Billirakis e Greg Mueller.
Alla 157 mano (limit) Greg dal bottone raisa a 200.000. Steve re-raise a 300.000 e Mueller va all in per altre 325.000.  Steve centra una coppia. Al turn cade un e Greg ora ha bisogno di un 4 o di un 5 al river per sopravvivere. Al river però scende una blank e Greg viene così eliminato in seconda posizione, per lui una moneta di $ 328.554.
E’ dunque Steve Billirakis a vincere il primo evento delle World Series of Poker, guadagnando $ 536.827, un orologio Corum e il mitico braccialetto.
Steve ha compiuto 21 anni da soli 10 giorni e diventa pertanto il più giovane giocatore della storia a vincere un braccialetto WSOP. Complimenti Steve!

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Eccovi allora la classifica con i pagamenti degli in the money di questo primo evento:
1) Steve Billirakis $ 536.287
2) Greg Mueller $ 328.554
3) Tony George $ 218.329
4) Steve Paul-Ambrose $ 146.259
5) Fred Berger $ 108.105
6) Roger McDow $ 84.788
7) Kirk Morrison $ 63.591
8) Jon Turner $ 46.633
9) John Younger $ 33.915

10) Kenny Tran $ 22.257 11) Steve Buchanan $ 22.257 12) Mike Martin $ 22.257 13) Brett Richie $ 20.137 14) Paul Snead $ 20.137 15) Joe Tehan $ 20.137 16) Jimmy Tran $ 18.017 17) John Kroshus $ 18.017 18) Lou Werman $ 18.017 19) Matt Gianetti $ 15.898 20) Art Duncan $ 15.898 21) Patrick Pezzin $ 15.898 22) Jason Mann $ 15.898 23) Jorge Arias $ 15.898 24) Tony Ma $ 15.898 25) Todd Keikoan $ 15.898 26) Jason Strasser $ 15.898 27) David Grey $ 15.898 28) Ali Eslami $ 13.778 29) Mark Teltscher $ 13.778 30) Lonnie Heimowitz $ 13.778 31) Johnny Chan $ 13.778 32) Aaron Kanter $ 13.778 33) Frank Sasfy $ 13.778 34) Hung La $ 13.778 35) Andreas Walnum $ 13.778 36) Joe Brandenburg $ 13.778 37) Alex Bolotin $ 11.658 38) Todd Brunson $ 11.658 39) Emad Bastawros $ 11.658 40) Sirous Baghchehsaraie $ 11.658 41) Millie Shui $ 11.658 42) Stuart Rutter $ 11.658 43) Mark Gregorich $ 11.658 44) Tom Koval $ 11.658 45) Cyndy Violette $ 11.658

Stay tuned!