Vai al contenuto

Ziigmund Blog: “Mi prendo una pausa dal poker”

Il 2010 si appresta a terminare e per i player dei tavoli nosebleed è ora di fare un bilancio dell’annata. E se i soliti Tom “durrrr” Dwan e Phil Ivey, ma anche jungleman12 e skjervoy, possono ritenersi soddisfatti, lo stesso non vale certamente per i top losers da gennaio fino a quest’inizio dicembre, che vede figurare tra le prime posizione Gus Hansen, Brian Townsend e il finlandese Ziigmund.

Per Ilari Sahamies è stato un anno particolare, con grandi picchi positivi a marzo e a settembre ed un progressivo ed inesorabile tracollo da quest’estate in poi.  Ed è meglio allora prendersi una pausa per ricaricare le pile, come infatti ci conferma lo stesso Ziigmund nel suo ultimo post dal blog personale.

“Ciao ragazzi, sono tornato da New York qualche giorno fa. Ora mi sto rilassando un po’, allenandomi e bevendo poco. Negli States ho perso 100.000 dollari a poker, ma il viaggio è stato fantastico lo stesso. Praticamente, chiudo in negativo quasi ogni giorno ormai da quest’estate, ed a volte penso che veramente non sono più capace a questo gioco. Probabilmente lo pensano anche altre persone, ma in realtà a mente mia sono fiducioso di poter ancor far bene.

Quest’anno non è andata come doveva: penso di essere sotto di qualche milione. Credo di essere stato sfortunato, ma non nego di aver giocato anche molto male a causa di sbronze, tilt e altre cose. Ora mi prendo una pausa e ricomincio da stakes più bassi. Ci provo… e vediamo che succede…”

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Negativo da 1,9 milioni per Ziigmund in questo 2010

“Ultima cosa: è stato davvero divertente leggere sui giornali finlandesi di quanti soldi abbia e dove li ho messi… da morir dal ridere! Ora mi aspetta un bel fine settimana di bevute… buona fortuna a tutti.”

COMPARAZIONE GIOCHI