GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Online

T-Macha, un rullo compressore: vince l’High Roller #11 per 313.251$ ed è al final table del #15

Scritto da
03/12/2017 13:30

1.554


Su PokerStars.com prosegue la rassegna a buy-in altissimi denominata appunto “High Rollers”. Negli ultimi giorni la parte del leone l’ha fatta “T-Macha“, grinder di lungo corso che ha vinto l’evento 11 da 10.300$ ed è chipleader al tavolo finale dell’evento 15.

High Rollers #11 10.300$ Progressive KO 1.000.000$ gtd

Qualche anno fa avevamo imparato a conoscerlo per un bluff mostrato a sua maestà”0tb-RedBaron”. Oggi il norvegese (trasferitosi in Inghilterra) T-Macha continua ad essere un professionista di poker online di alto profilo, oltre che particolarmente in forma. L’altra sera ha messo tutti in riga in uno degli eventi più ricchi di questa rassegna, il numero 11 da 10.300$ di buy-in in formula Progressive KO con 1 milione garantito.

Il nordico ha vinto il torneo battendo in heads up un altro grinder di altissimo livello come Samuel “€urop€an” Vousden, in un testa a testa che spostava davvero molto. Il finlandese ha incassato alla fine 179mila dollari, mentre la vittoria del nordico vale ben 313.251$, tra premi e taglie! Ecco il payout del tavolo finale:

Appena fuori dal final table è rimasto invece il nostro “Tankanza“, che ha incassato poco più di 23mila dollari totali ma ha anche effettuato due re-entry, quindi questo decimo posto non è certo particolarmente da ricordare…

High Rollers #15 5.200$ NLHE 8-max 500.000$ gtd

Ancora lui, ancora T-Macha. Il norvegese non si placa e vuole un’altra vittoria di lusso a distanza di neanche 48 ore. Si tratta dell’event 15 da 5.200$, che ha visto 149 ingressi di cui 105 giocatori unici e 44 re-entry. Sono rimasti appena in 9, per un final table da non perdere, visti i protagonisti:

C’è appunto T-Macha chipleader ma anche Sam “SamSquid” Grafton, Chris “Apotheosis92” Kruk, Ivan “negriin” Luca, Jordan “JWPRODIGY” Westmoreland, Alexandros “mexican222” Kolonias, Pascal “Päffchen” HartmannClaas “Ssick_OnE” Segebrecht. Quest’ultimo si è ultimamente messo in grande evidenza anche live, vincendo il Main Event del Masters Classics Of Poker di Amsterdam.

L’atto finale sarà dunque di altissimo livello, per un payout che va da 21mila a 156mila dollari. In caso di nuova vittoria, “T-Macha” riuscirebbe nell’impresa di incassare ben 470mila dollari in neanche tre giorni

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento