Vai al contenuto

Ali Imsirovic e Jake Schindler bannati dagli eventi PokerGO

La notizia non si può dire che sia di quelle sorprendenti, poiché da mesi si rincorrevano voci e accuse più o meno esplicite. Oggi è però una realtà: Ali Imsirovic e Jake Schindler sono stati bannati da un importante circuito live, il PokerGO Tour.

Ali Imsirovic e Jake Schindler bannati: il comunicato di PokerGO

“The PokerGO Tour (PGT) today announced the indefinite suspensions of Ali Imsirovic and Jake Schindler from tour play, effective immediately. The suspensions will extend through at least the 2022 PGT season, upon which time a review will take place,”

“Il PokerGO Tour (PGT) ha annunciato oggi le sospensioni a tempo indeterminato di Ali Imsirovic e Jake Schindler dai nostri eventi, con effetto immediato. Le sospensioni si estenderanno almeno fino a tutta la stagione PGT del 2022, al termine della quale sarà riesaminata.” Questa la traduzione dello stringato comunicato diffuso qualche ora fa da PokerGO.

La scelta era divenuta in qualche modo urgente perché è iniziato da qualche giorno il Poker Masters, serie di tornei televisivi high roller organizzati proprio da PokerGO. Nelle prime giornate di gioco né Imsirovic né Schindler si erano visti, ma i dubbi sono stati spazzati via quando i nominativi dei due giocatori sono stati eliminati dalla PGT Leaderboard, nella quale fino a poco tempo fa occupavano i “quartieri alti”.

Le accuse e l’emarginazione da colleghi e addetti ai lavori

Nonostante nessuna prova sia stata finora portata in pubblico, le accuse nei confronti dei due player erano note: collusion live e uso di RTA (Real Time Assistance, assistenza in tempo reale) nei tornei online. Da tempo la community dei pro ha in qualche modo emarginato Ali Imsirovic e Jake Schindler, diversi si sono esposti in prima persona (primo fra tutti Alex Foxen, che era stato l’accusatore originario) anche se la materia è delicata. Una generica prudenza aveva finora avuto la meglio, tranne in qualche occasione come quella di Norman Chad. Il noto commentatore di ESPN e WSOP si era espresso in maniera molto severa nei confronti dei due, invocandone il ban.

Daniel Negreanu lo sapeva

Poche ore prima dell’annuncio, Daniel Negreanu era uscito con questo tweet

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

“Oggi c’è il Poker Masters e scommetterei che non vedremo Jake Schindler o Ali Imsirovic giocare in nessuno degli eventi…”, ipotizzava Daniel evidentemente in possesso di info certe su quanto sarebbe accaduto, di lì a poco.

Restiamo in attesa di futuri sviluppi della vicenda, perché mancano ormai 3 mesi alla fine del 2022 e, al momento, non è possibile sapere quale sarà l’orientamento per l’anno nuovo. L’attesa è però soprattutto per le eventuali reazioni dei due protagonisti. Finora, infatti, entrambi hanno scelto la via del silenzio tombale. Schindler, addirittura, ha declinato l’intervista dopo aver vinto il suo primo braccialetto WSOP, l’estate scorsa.

COMPARAZIONE GIOCHI
"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".