Vai al contenuto

Una blind war sanguinosa tra Schemion e Pardo, lo spagnolo chiama tre strade con K-High!

Lo spettacolo del grande Poker con la lettera “p” maiuscola sta andando in scena in questi giorni a Montecarlo, dove le Triton SHR Series hanno richiamato i più forti professionisti di tutto il mondo.

Come la mano di Addamo che avete visto i giorni scorsi, anche quella che vi andiamo a presentare oggi condensa la qualità espressa ai tavoli. Arriva direttamente dal 3 left dell’evento numero 7 della rassegna, 31.800€ 7-max, che si è concluso l’altroieri con la vittoria del bulgaro Ognyan Dimov. Ad affrontarsi in una sanguinosa blind war sono Ole Schemion e Juan Pardo.

In tre per la vittoria

La struttura del torneo è crollata, i tre giocatori sono in un fazzoletto di 12 big blind con il chipleader al comando con poco più di 25bb.

GiocatoreStackIn big blinds
Ognyan Dimov12.6M25.2
Juan Pardo6.5M13
Ole Schemion8.8M17,6

I tre giocatori hanno assicurato un premio minimo di 457.000$, ma c’è una prima moneta di oltre un milione per cui correre.

Pos.Payout
11.010.000$
2685.000$
3457.000$

Questione di sizing?

Su blinds 250k/500k con bb ante, il chipleader Ognyan Dimov openfolda 5 4 da bottone. Da small blind Ole Schemion completa 9 5 , da big blind Juan Pardo checka dietro K 6 .

Flop J 10 7 , Schemion bet 500k, call.

Turn 4 Schemion bet 1.6M, call.

River J , su pot di 5.7M Ole Schemion usa un time bank prima di puntare 1.45M, Pardo chiama e con il suo re carta alta incamera il pot. Il tedesco sarà poi il primo eliminato del tre left mentre lo spagnolo soccomberà a Dimov nel testa a testa per la vittoria.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Troppe odds per foldare?

La bet river di Schemion è una battaglia di livelli di pensiero. Con un bluff in mano di solito si cerca di massimizzare la fold equity dimensionando la puntata al rialzo.

Probabilmente Schemion ha puntato quasi un quarto pot per voler dare a intendere all’avversario di avere valore e di voler minimizzare la fold equity con l’intenzione di essere pagato.

Dal canto suo, al river, Pardo deve aggiungere 1.45M su un piatto di 7.15M. Il punto di pareggio del call è quindi:

(1.45/[1.45+7.15])=0,1686…

Pardo deve essere quindi buono il 16,8% delle volte affinché il suo call presenti una aspettativa di vincita sul lungo periodo.

Il video

Ecco il video della mano: notare l’espressione di Schemion alla vista delle carte di Pardo.

Dopo anni passati a scrivere di altro, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho scritto un paio di libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI