Vai al contenuto

PCA 2018 High Roller: azzurri out nel day 2, Jaffe leader e Negreanu sbolla il final table

20 ITM e 836.350$ al campione

Il day 2 del “$25.000 High Roller“, al PCA 2018, sancisce anche la fine delle registrazioni. Sono stati in tutto 142 i giocatori che si sono lanciati nella mischia, generando così un prize pool netto di 3.484.800 bigliettoni. La torta viene suddivisa in 20 posizioni “In the Money” con un cash minimo di 45.300$ fino a raggiungere la prima moneta da 836.350 dollari.

Mustapha Kanit

In 50 hanno ripreso posto per la seconda giornata e fra questi c’erano anche Rocco Palumbo e Mustapha Kanit. Se quest’ultimo era chiamato alla grande impresa ripartendo dal penultimo posto nel count, il ligure invece poteva contare suo uno stack medio-alto alla ripresa delle ostilità. Purtroppo nessuno di loro riuscirà a raggiungere la zona “In the Money“. Scoppiata la bolla si avviano alle casse fra gli altri Mike Watson (18°), Isaac Haxton (15°), Liv Boeree (14°), Ari Engel (12°) e Steffen Sontheimer (11°).

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Negreanu eliminazione dolorosa

Rimasti in nove nel “$25.000 High Roller“, al PCA 2018, serve ancora un’eliminazione per completare l’official final table a otto giocatori. A sorpresa l’uomo bolla di questo tavolo finale è Daniel Negreanu. Il team pro Pokerstars tenta il double up in draw di colore e sbatte su K-K di Jaffe. La coppia del player americano tiene e così mentre “Kid Poker” si avvia alle casse, Jonathan diventa il leader della corsa con 2.143.000 chips. Vantaggio siderale il suo, visto che al secondo posto c’è Christopher Kruk a quota 1.420.000.

Daniel Negreanu (courtesy Poker Central)

Proveranno a recuperare il gap dal leader della corsa anche Igor Kurganov, Felipe Ramos e Justin Bonomo. Il russo riparte dalla quarta piazza con 660.000 gettoni, tallonato dal brasiliano con 630.000 fiches. Più difficile la situazione di Bonomo che viene azzoppato nel finale e lo ritroveremo con 361.000 pezzi. Completano il lotto dei finalisti Richard Seymour (1.400.000), Stefan Schillhabel (480.000) e l’ex leader del day 1 Mikita Badziakouski (134.000). Carte in aria con il final table a partire dalle ore 12.00 locali, quando in Italia saranno le 18.00. Il gioco riprende dal livello 20, 10.000-20.000 ante 20.000.

Il count ufficiale

  1.  Jonathan Jaffe 2,143,000
  2.  Christopher Kruk 1,420,000
  3.  Richard Seymour 1,400,000
  4.  Igor Kurganov 660,000
  5.  Felipe Ramos 633,000
  6.  Stefan Schillhabel 480,000
  7. Justin Bonomo 361,000
  8. Mikita Badziakouski 134,000

Il Payout

  1.  $836,350
  2.  $569,760
  3.  $376,360
  4.  $310,150
  5.  $249,160
  6. $195,150
  7.  $146,360
  8.  $108,030