Vai al contenuto

Sfruttare la chipleading come Raffaele Sorrentino al tavolo finale PSC Montecarlo 2017 [VIDEO]

Nei tavoli finali il giocatore che ha più chips a disposizione può mettere in difficoltà gli avversari esercitando su di loro tutta la pressione ICM del caso.

Ovviamente a dirlo sembra facile, ma tra il dire e il fare ci può essere il mare. Nessun mare di mezzo ha invece trovato Raffaele Sorrentino al tavolo finale del PSC Montecarlo 2017.

Una volta arrivato a essere chipleader, il calabrese ha saputo dosare sapientemente l’aggressione accumulando montagne di chips fino ad arrivare alla vittoria finale.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Ne è un esempio la mano che potete vedere sotto, in cui Sorrentino flatta in posizione la tribet avversaria e va poi a massimizzare contro il francese Kolkowicz, che già aveva “catechizzato” in una fase precedente del torneo.

Per vedere la mano incamerata dal nostro ‘Raffibiza’ non devi far altro che cliccare col mouse nel riquadro sotto:

Dopo anni passati a scrivere di altro, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho scritto un paio di libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI