Vai al contenuto

Schemion, Shaundeeb, Speranza: “S” come successo al WCOOP di PokerStars

Gli ultimi giorni hanno fatto registrare parecchi colpi di scena, nel panorama mondiale dei tornei online. Il WCOOP, campionato mondiale di poker online in corso sulla piattaforma internazionale di PokerStars, ha messo in evidenza alcuni grossi nomi e tra questi un italiano.

Shaun Deeb, e sono 5

La specialità è il Pot Limit Omaha Hi/Lo e il successo WCOOP è ormai il numero 5, per Shaun Deeb. Il campione newyorkese è ormai stabilmente nella leggenda degli MTT, sia live che online, e aggiunge un’altra perla a una carriera che lo ha visto quest’anno vincere anche la leaderboard delle WSOP 2018 di Las Vegas.

Shaun si è aggiudicato l’event #22-H in un field da 191 partecipazioni. Il torneo era da 1.050$ ed era dotato di 150.000$ garantiti a montepremi, ampiamente superati:

Tankanza, Speranza è realtà

Da molto tempo sapevamo che “Tankanza” era in realtà Gianluca Speranza, ma avevamo preferito rispettare la sua volontà di rimanere fuori dai riflettori. Ora il campione abruzzese si è deciso a rendere pubblica la sua identità, proprio in occasione dell’ennesimo successo online: sabato ha infatti messo tutti in riga nell’event #28-H, High Roller da ben 5.200$ di buy-in, che lo ha nuovamente confermato come uno dei torneisti più forti e competitivi del pianeta.

Gianluca Speranza

Lo dimostra anche il final table, popolato di top reg tra cui il runner up “bartek901“, il solito Simon “C. Darwin2” Mattsson (finalista anche nel torneo vinto da Shaun Deeb), Sami “Lrslzk” Kelopuro, Dan “w00ki3z.” Cates e l’altro top reg britannico “T-Macha”:

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Olè Ole!

Tra tanti top player che si fregiano di un successo al WCOOP 2018 non poteva mancare l’acuto di Ole Schemion. Il tedesco si è imposto nella notte appena trascorsa, nell’event 33-H, 2.100$ No Limit Hold’em in tavolo da 6 giocatori, con 500.000$ garantiti. Duecentonovantaquattro le iscrizioni, con il nostro Dario Sammartino purtroppo uomo bolla del final table, per un payday di 19.902$. Ole “wizowizo” Schemion, invece, incassa per la sua vittoria 112.235$: