Vai al contenuto

Spettacolare Monster Pot al Bicycle: Adelstein sorride e poi paga!

Adelstein e Sean, parata e risposta!

Nella giornata del 4 giugno, si è giocata una sessione selvaggia al Bicycle, dove i protagonisti sono stati il solito Garrett Adelstein e Sean, riportato dal Canale Youtube lo scorso primo luglio.

La partita con Adelstein protagonista

La sessione di cash game che propone il canale Youtube Live@thebike, si è giocata a inizio estate, quando il poker live cominciava timidamente a compiere i primi passi. 

La partita è una mediamente spinta $25/$25/$50 + $50 Big Blind Ante No Limit Hold’em, giocatasi tra i regular del Bicycle Casino. 

Si gioca 6-Max e il tutto viene commentato dal sempre performante JJ De La Garza. 

Le mani di oggi

L’action è piuttosto interessante, come sempre, se al tavolo c’è Adelstein. 

Le mani che vi proponiamo oggi sono due, entrambe molto spettacolari, ma è la seconda che va seguita, soprattutto per l’entità del pot che viene originata da prima dall’aggressività di Garrett e poi dallo sviluppo del board.

Nel primo caso Adelstein apre da Cut Off con una coppia di 10, John Cynn non gioca da bottone, ma Sean 3Betta ovviamente da Small Blind con una coppia di Kappa neri, per una size pari a $3.300, dopo l’apertura di Adelstein che aveva scelto una quantità di chips pari a $600.

Il call di Garrett origina un piatto di $6.450, per un flop che regala subito top set all’original raiser. 

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

La continuation bet di Sean è pari alla size della 3Bet pre-flop e Garrett Adelstein decide di intrappolare il suo avversario e si limita al call. 

Sul 3 del turn, Sean spara la seconda a $6.500, lasciandosi così $20.050 dietro, uno stack che non convince ancora Garrett a fargliele mettere tutte e provare a conquistare il massimo valore.

Arriva quindi ancora il call di Adelstein che, su un piatto di $26.050, assiste allo shove di Sean di fronte al quale deve semplicemente dichiarare il call.

La seconda mano scopritela da voi, e buon divertimento!

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".