Vai al contenuto

Voulgaris: “Nel 1999 puntai tutto ciò che avevo sui Lakers e vinsi 455.000$”

Dopo avervi proposto alcuni retroscena decisamente interessanti su Barry Greenstein prima e su Dan Bilzerian poi, oggi vi proponiamo la storia della scommessa più importante di Haralabos Voulgaris, quella che diede inizio alla sulla sua carriera di scommettitore professionista e sconvolse in positivo la sua vita. Oggi il canadese ha smesso di parlare del suo passato e preferisce godersi lo status di “massimo esperto di scommesse sull’NBA“; qualche anno fa, però, Voulgaris rilasciò un’intervista al portale Negative Dunkaletics nella quale spiegò per filo e per segno come si sviluppò il suo esordio nel betting professionistico.

In parte vi avevamo già riportato ciò che disse in questo articolo di due anni fa, ma questa volta ci concentriamo soltanto sulla famosa scommessa sui Los Angeles Lakers che nel corso degli anni lo ha reso una leggenda di questo settore. Era il 1999 e Haralabos, fresco di laurea in Filosofia all’Università del Manitoba, stava guardando le quote antepost sulla vittoria del campionato NBA che sarebbe iniziato di lì a poche settimane. Quando vide che i Los Angeles Lakers erano quotati a 6.5 pensò di aver scovato una value bet gigantesca e che avrebbe dovuto approfittarne puntando molto forte.

haralabos-voulgaris-1

All’epoca il canadese viveva un’esistenza estremamente differente da quella che conduce oggi: nella sua vita non c’erano ville sulle colline californiane, auto di lusso e investimenti milionari. Era un neolaureato come tanti, che da due anni lavorava come facchino all’aeroporto. Come ha raccontato lui stesso, grazie a quel lavoro, ai primi piccoli profitti ottenuti con il betting e a una mentalità votata al risparmio, era riuscito a mettere da parte 70.000$. Pensò  a lungo a quanto puntare sulla vittoria dei Los Angeles Lakers, e alla fine decise di prendersi il rischio massimo: avrebbe scommesso tutto ciò che aveva in banca, ovvero tutti i 70.000$ fino all’ultimo centesimo.

Effettuò la scommessa e poi, come riporta Businessinsider.com, si mise ad aspettare. Passò l’intera stagione 1999-2000 a guardare le partite dei Lakers e a sperare nella loro vittoria finale. Per circa otto mesi mangiò noodles, continuò a lavorare all’aeroporto accettando tutti gli straordinari e fu costretto a tenere uno stile di vita estremamente sobrio visto lo stato delle sue finanze. Per lui, comunque, quella scommessa era più un investimento che un azzardo: certamente era consapevole che ci fosse la possibilità di perdere tutti i suoi risparmi, ma al tempo stesso sapeva che quelle quote era completamente sbagliate e che difficilmente avrebbe potuto approfittare di un errore simile da parte dei bookmakers in futuro.

Seguì con ansia le partite dei Lakers ai playoff e quando la “sua” squadra giunse alla finale contro Portland visse il momento più spaventoso di quella avventura: nella decisiva gara 7, Kobe Bryant e compagni erano sotto di 15 punti nel quarto quarto. Mai come in quel momento i suoi 70.000$ erano a rischio, ma i californiani riuscirono a ribaltare il punteggio e finirono per vincere il titolo NBA.

Pronostici di oggi
Calcio Bundesliga
Bayern Monaco – Bayer Leverkusen

Si deve tornare indietro di 7 precedenti per trovare una vittoria del Bayer Leverkusen in casa del Bayern Monaco. I padroni di casa, che in trasferta faticano e hanno vinto solo una delle ultime 5 trasferte, in casa arrivano da 4 risultati positivi. Il Bayern, quinto in classifica, può contare sul migliore attacco della Bundesliga (19 goal) e sulla quarta miglior difesa. Stagione difficile per il Bayer Leverkusen che in campionato non vince da un mese e scivolato a ridosso della zona retrocessione. Pochissimi dubbi per le quote, ma qualcosa di più interessante si ottiene con l’opzione goal.

goal/no goal ›
GOAL
CalcioEredivise Eredivise
Cambuur – Psv Eindhoven

Cambuur - Psv Eindhoven è la prima gara dell'ottavo turno di Eredivise in Olanda. Si tratta di una sorta di testa coda, con i gialloneri che sono in caduta libera: ultimo posto a quota 4 punti e reduci da 4 sconfitte di fila. La squadra guidata da Henk de Jong ha segnato 5 reti, con 14 al passivo. Dall'altra parte la capolista condivide la prima piazza con l'Ajax a quota 18 e cerca la terza vittoria di fila. Gli uomini di Ruud van Nistelrooij hanno perso un solo match e proprio 180 minuti fa. Biancorossi con 28 reti all'attivo e 10 incassate. Vento in poppa per il PSV e andiamo con la combo X2 + Multigol 3-5.

Combo Doppia Chanche + Multigoal ›
X2 + Multigol 3-5
Calcio Ligue 1
Strasburgo – Rennes

Strasburgo – Rennes è il primo anticipo del sabato, per il nono turno di Ligue 1. Il “Racing” insegue la prima vittoria stagionale, con 3 pareggi e 5 sconfitte: negli ultimi 450 minuti di campionato, sono arrivati solo tre punti per la formazione guidata da Julien Stéphan. Lo score recita 6 gol all’attivo e 9 subiti. I rossoneri, dopo una partenza difficile, hanno trovato il bandolo della matassa e sono imbattuti da 4 gare, con 8 punti raccolti. Gli uomini di Bruno Génésio sono a quota 12 punti in classifica, con la via della rete trovata in 14 occasioni e 8 al passivo. Allo “Stade de la Meinau”, una rete per parte si è manifestata in 3 delle ultime 5 sfide. Altro giro e altro segno Goal.

goal/no goal ›
Goal
Scopri tutti i pronostici
La postazione con la quale Voulgaris segue l'NBA oggi
La postazione con la quale Voulgaris segue l’NBA oggi

Grazie a questo colpo di genio, Haralabous Voulgaris vinse 455.000$. Il giorno successivo alla finale si licenziò e diede ufficialmente il via al suo lavoro di scommettitore professionista. Da quel momento smise di giocare d’azzardo e adottò una gestione del bankroll molto rigida. Contemporaneamente, si mise anche a studiare un modello matematico per le sue scommesse, utilizzando metodologie sicuramente non convenzionali: durante alcune partite toglieva l’audio al televisore e metteva in funzione un metronomo per studiare le tempistiche nei passaggi dei vari giocatori.

Grazie a una raccolta quasi maniacale di dati, sviluppò un software che gli suggeriva le partite più profittevoli, specialmente sui totals (under/over). Grazie a questa impostazione analitica (e a una seconda grossa puntata rivelatasi vincente sul secondo trionfo dei Lakers in campionato) riuscì a vincere cifre stratosferiche anche negli anni successivi, mantenendo un ROI superiore al 6% e costringendo molti bookmakers a limitare le sue puntate o a bannarlo direttamente.

Oggi Haralabos Voulgaris continua a scommettere per vivere e le puntate da 70.000$ sono diventate “normali” visto il bankroll da decine di milioni di dollari. Oltre al betting sull’NBA è coinvolto anche in diversi investimenti ed è uno dei principali compratori di quote per quanto riguarda i tornei high roller di Las Vegas. Con grande umiltà ha sempre detto di non considerarsi un top player con le carte in mano e di prendere parte solo a quelle partite nelle quali il field è veramente di basso livello.

Un giocatore con la testa sulle spalle, quindi, che dopo quella prima scommessa folle sui Lakers, ha dimostrato di avere capacità di giudizio fuori dal comune.

Newsletter
Segui il nostro Bar Sport

Per rimanere aggiornato su eventi, quote e pronostici, segui il nostro canale Bar Sport su Telegram.

SEGUICI

(è gratis!)