GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

US Poker Open, Chidwick pazzesco: vince anche il Mixed Game e vola in classifica

Ancora lui, sempre lui. Stephen Chidwick appena 24 ore dopo aver vinto l'evento#3 allo US Poker Open, trionfa anche nel "$26.000 Mixed Game Championship". Il britannico conquista un clamoroso back to back che in termini di soldi vale qualcosa come 756.700 bigliettoni e vola in testa alla leaderboard della kermesse. Intanto Jack Schindler comanda l'evento#5. 

Scritto da
07/02/2018 10:00

766


Il bis di Stephen

Il “$26.000 Mixed Game Championship“, allo US Poker Open, riprende dall’official final table a sei giocatori. Isaac Haxton è il leader della corsa, Phil Hellmuth il fanalino di coda e Stephen Chidwick si trova a metà del count pronto a sferrare la zampata decisiva. Phil Hellmuth dopo una sorta di resistenza al tavolo molla la presa in una mano di Stud e contro Chris Vitch si arrende al sesto posto. Non va molto meglio a Dan Shak e Ben Pollak: Dan si ferma in quinta piazza e ai piedi del podio raggiunge il capolinea Ben.

Stephen Chidwick

A tre left il futuro campione inizia a prendere il largo nel count, mentre Haxton comincia una discesa senza freni che lo porta ben presto da essere leader ad ultimo nella graduatoria. E proprio il neo team pro PartyPoker mette al collo la medaglia di bronzo. Il duello finale quindi è tutto fra Chidwick e Chris Vitch, con il britannico che ha dalla sua 4 milioni di gettoni contro i quasi 3 del rivale. Ma a Stephen bastano una manciata di mani per completare il back to back e incassare così altri 382.500 dollari. In totale nei quattro eventi giocati ha vinto 810.900 bigliettoni e vola in solitario nella classifica dello US Poker Open.

Il payout

  1.  Stephen Chidwick United Kingdom $382,500
  2.  Chris Vitch United States $247,500
  3.  Isaac Haxton United States $168,750
  4.  Benjamin Pollak United States $112,500
  5.  Dan Shak United States $90,000
  6.  Phil Hellmuth United States $67,500
  7.  Daniel Negreanu Canada $56,250

67 paganti nell’evento#5

Al Casinò Aria di Las Vegas, per lo US Poker Open, ha preso il via l’evento#5. Si tratta del “$10.000 No Limit Hold’em” che ha richiamato 67 giocatori ai tavoli. Ne viene fuori un prize pool di 670.000 dollari da spartire in 10 posizioni a premio. Si va dalla ricompensa minima di 20.100 dollari fino alla prima moneta da 187.600$. In campo un field di spessore, con grandi nomi del poker internazionale. Dopo una lunga discesa i panni di bubble man vanno niente meno che a Rainer Kempe. Il tedesco finisce ai resti con A-J e trova 7-7 in mano a Jake Schindler. La coppia dell’americano regge e Kempe è l’ultimo player ad uscire a mani vuote.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Si avviano poi alle casse David Peters, Keith Tilston e Brent Hanks, mentre sbolla il final table a sei giocatori Ben Yu. Il suo A-K non trova aiuti contro J-J del solito Schindler e così per i sei players left arriva il momento di imbustare le chips. Al comando del count c’è ovviamente Jake Schindler a quota con 2.380.000 chips. Mette un netto divario fra se il resto della truppa, visto che Ryan Riess è secondo con 1,375.000 gettoni. In corsa anche Ben Tollerene (1.265.000) e Cary Katz (490.000). Attenzione poi alla quota rosa Kristina Holst (840.000). Completa il lotto dei partecipanti Rodger Johnson (350.000).

Il count ufficiale

  1.  Jake Schindler 2,380,000
  2.  Ryan Riess 1,375,000
  3.  Ben Tollerene 1,265,000
  4.  Kristina Holst 840,000
  5.  Cary Katz 490,000
  6.  Rodger Johnson 350,000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento