Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

Mateos domina il 250k e vince il 4° braccialetto, Musta al day 2 del 50k NLHE, chiusura col botto al PLO

Scritto da
21/11/2021 12:49

1.628


Il 21 novembre rischia di essere una giornata di quelle da ricordare, alle WSOP 2021. C’è Adrian Mateos che fa poker di braccialetti stradominando il 250k SHR, c’è Mustapha Kanit al day 2 del 50k HR ma soprattutto un finale mozzafiato nell’evento High Roller Pot Limit Omaha.

WSOP 2021, 250k SHR: Mateos la porta a casa!

Nettissimo chipleader a fine day 2, Adrian Mateos completa una sorta di capolavoro andando a conquistare il 250.000$ Super High Roller No Limit Hold’em, programmato come evento numero 82 delle WSOP 2021. Il fuoriclasse spagnolo continua a fare corsa a sé per gran parte della giornata, di fatto perdendo momentaneamente il comando del torneo solo una volta: un coinflip AJ vs i 33 di Ben Heath, che beneficia del board liscio e sale a 21 milioni contro i 14 di Adrian. Poi l’iberico rimette le cose a posto, anche grazie agli assi che gli consentono di battere i 99 di John Kincaid in allin preflop, presentandosi all’heads up conclusivo in vantaggio per 29 milioni contro 20 di Heath.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Mateos riprende a macinare chips e scava un ulteriore solco, fino al colpo in cui tutto si conclude. Su flop 7 6 5 Heath fa check-call con 5 3 alla bet da 1 milione di Mateos con q 10. Poi al turn scende la q che ridà la mano migliore allo spagnolo, che betta 2,8 milioni venendo chiamato da Heath, il quale rimane con appena 5 milioni dietro. Sul river 2 Mateos pusha e Ben Heath impiega qualche secondo prima di dichiarare il call che lo condanna al secondo posto.

Adrian Mateos

Adrian Mateos

  1. Adrian Mateos Spain $3,265,262
  2. Ben Heath United Kingdom $2,018,148
  3. John Kincaid United States $1,370,575
  4. Seth Davies United States $930,791
  5. Keith Tilston United States $632,124

Event #82: Mustapha Kanit al day 2 del 50k HR

Leggere di 101 ingressi a un torneo da 50.000 dollari fa impressione, eppure è così: si tratta dell’event #82, 50.000$ High Roller No Limit Hold’em. All’appello ha risposto gran parte dei più forti al mondo, compresi i nostri Dario Sammartino e Mustapha Kanit. Il primo ha purtroppo visto la propria corsa arrestarsi già al day 1, anche se per lui c’è sempre aperta l’opzione re-entry esercitabile, così come la registrazione tardiva, entro la partenza del day 2. Al day 2 invece Musta ha guadagnato già l’accesso, seppure con uno stack sotto media. Però ci sono ancora tanti capitoli da scrivere, nella storia di questo torneo.

Mustapha Kanit

Mustapha Kanit

Al momento il leader è Jason Koon, davanti allo scatenato Schemion e a Chidwick. Per Mustapha Kanit una provvisoria 28esima piazza sui 35 qualificati. Questa la top 10 e il dettaglio di Kanit:

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

1 Jason Koon US 2,405,000 Amazon / 404 / 5
2 Ole Schemion Vienna, , AT 1,760,000 Amazon / 412 / 5
3 Stephen Chidwick DEAL, , GB 1,700,000 Amazon / 412 / 4
4 Shaun Deeb LAS VEGAS, NV, US 1,650,000 Amazon / 413 / 5
5 Ranganath Kanchi Carrollton, TX, US 1,565,000 Amazon / 413 / 7
6 Dan Smith Las Vegas, NV, US 1,450,000 Amazon / 406 / 8
7 Mikita Badziakouski BY 1,325,000 Amazon / 412 / 2
8 Michael Addamo Yallambie, , AU 1,145,000 Amazon / 404 / 4
9 Darren Elias PHILADELPHIA, PA, US 1,144,000 Amazon / 414 / 3
10 John Brooks BEVERLY HILLS, CA, US 1,085,000
28 Mustapha Kanit Alessandria, , IT 370,000

Event #84: Speranza out a premio, The Closer al day 2

Gianluca Speranza è stato a lungo tra i chipleader del day 1b al 1.500$ The Closer, ma è uscito verso la fine della giornata, ovviamente a premio. Dal day 1b si qualificano dunque in 38, con l’irlandese Kulev in testa e nomi importanti in top 10 come Leo Margets (5a), Ryan Riess (7°) e Noah Bronstein (9°).

Questo invece il dettaglio dei piazzamenti dei nostri:
56° Gianluca Speranza 4.317$
81° Vito Geruzzi 3.559$
91° Alessandro Siena 3.125$

Event #85: Negreanu-Hellmuth, si profila un heads up TITANICO

L’ultimo high roller di giornata è quello che regala gli argomenti più forti. Infatti il 50.000$ High Roller Pot Limit Omaha ha offerto un grandissimo spettacolo, con i 35 qualificati al day 2 che in teoria dovevano decretare il vincitore. Accade però che, quando a Las Vegas sono passate le 2 del mattino, rimangono ancora 3 giocatori: Phil Hellmuth, Daniel Negreanu e Jeremy Ausmus.

Sì, avete capito bene, c’è la concreta possibilità di assistere a un heads up che sarebbe davvero EPICO. Non ce ne vorrà il buon Ausmus, ma è normale che tutto il mondo del poker speri di vedere questa sorta di “Ok Corral” tra Phil Hellmuth e Daniel Negreanu. I due sono grandi amici ma anche storici rivali, e inoltre Hellmuth si è reso autore di una eccezionale rimonta: a fine day 1 era 27° su 35, ora è chipleader e punta clamorosamente al braccialetto numero 17. Daniel Negreanu cerca invece di rompere un lungo digiuno e vincere il suo 7° braccialetto.

Qui l’approfondimento sullo spettacolare epilogo di questo PLO High Roller.

Tag: