Gioco legale e responsabile

News

Mondo Poker: Ivey e le cripto, Hellmuth e la Kardashian, nuova tv per le WSOP

La nostra rubrica sulle notizie del giorno: dalla lezione di Hellmuth a Khloe Kardashian, alla nuova avventura di Ivey, fino all'accordo pluriennale televisivo per le WSOP.

Scritto da
21/04/2021 16:59

938


Phil Ivey portavoce di una cripto-room con licenza maltese

Phl Ivey è stato per tre anni testimonial (sulla carta) di una cripto poker room che non esisteva: Virtue Poker. Ve lo avevamo anticipato in questo articolo (che spiegava nel dettaglio tutto).

Si tratta di un progetto basato sulla tecnologia blockchain.

Phil Ivey

A maggio però la nuova realtà legata alle cripto-monete dovrebbe vedere la luce.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

E’ previsto il lancio tra poche settimane del nuovo progetto che rilancerà anche l’immagine di Ivey, dopo il fallimento del sito di coaching “Ivey League” e la controversa vicenda dell’edge sorting.

La società madre, ConsenSys, ha dichiarato di aver completato con successo l’ultima raccolta necessaria di denaro (5 milioni di dollari di investimenti) per lanciare la poker room decentralizzata.

I giocatori manterranno il controllo dei propri bankroll virtuali, la cui gestione non sarà delegata ad una realtà centralizzata (chi gestisce il sito) ma sarà in possesso dei players stessi.

Virtue Poker è – secondo il comunicato ufficiale – la prima cripto poker room con licenza di MGA (Malta Gaming Authority).

Non sarà possibile giocare dall’Italia, visto che la piattaforma non ha una concessione riconosciuta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Phil Hellmuth: lezione di poker a Khloe Kardashian

Phil Hellmuth ama frequentare le star di Hollywood, negli USA è un personaggio non solo nel mondo del poker: è invitato saltuariamente nei talk show generalisti, lo conoscono in molti, forte naturalmente dei 15 titoli WSOP e della sua lunghissima carriera. E lui è abilissimo a farsi pubblicità.

L’ultima iniziativa riguarda la lezione di poker riservata alle star del reality Keeping Up With The Kardashians, Khloe Kardashian (sorella della più nota Kim) e Scott Disick.

Potete vedere qui il tweet:

Hellmuth ama giocare a cash game con diverse star di Hollywood, come ha ammesso lui stesso. Ha pubblicato una foto anche con il produttore musicale Benny Blanco, il cui fratello gioca con Phil negli Home games online high stakes. Ma gli scontri più cruenti li ha nelle partite private in California ed in particolare a Palo Alto, dove risiede e dove abitano molti guru della Silicon Valley, che possono disporre di bankroll importanti.

Nuovo partner televisivo per le WSOP: fine dell’era ESPN, arriva il duo CBS-Poker Go

Ufficiale: CBS Sports Network sarà la nuova casa delle World Series of Poker. In realtà, per chi ha memoria storica di questo gioco, si tratta di un ritorno, perché a metà degli anni 70 il network americano ospitava sui suoi canali le WSOP.

L’ Accordo pluriennale tra CBS, Poker Go e WSOP prevede la copertura del Main Event (15 ore) e di altri 18 eventi (36 ore complessive).

CBS (che ha acquistato i diritti) inoltre collaborerà con Poker Go per garantire una migliore copertura live streaming della manifestazione che inizierà il 30 settembre.

Dopo più di un decennio finisce la partnership con ESPN.