Vai al contenuto

Da Las Vegas con furore: Musta e l’Italia delle WSOP si spostano in Florida a caccia di riscatto

Che le WSOP 2021 non siano state le migliori della storia per i colori italiani lo dicono i numeri, ma anche le dichiarazioni dei protagonisti azzurri. Tuttavia, nella coniugazione dei poker player il tempo passato non esiste più: bisogna concentrarsi sul presente, oltre che sul futuro. E allora ecco “Musta” Kanit e tutto il gruppo azzurro in blocco trasferirsi di 4mila km, quasi un coast to coast dal Nevada alla Florida, per dare l’assalto a uno dei festival autunnali più apprezzati:  il WPT Seminole Rock ‘N’ Roll Poker Open, disputato nel caratteristico casinò a forma di chitarra del Seminole Hard Rock Hotel, a due passi da Miami.

Il Seminole Hard Rock Hotel di Hollywood (Florida) nella sua caratteristica forma

WPT Seminole: Luigi Curcio il migliore degli italiani

A Hollywood in Florida si è di fatto trasferito non solo il gruppo italiano, ma una larghissima parte del field delle World Series Of Poker da poco concluse. Festeggiano gli organizzatori del casinò di Seminole, che vedono il Main Event da 3.500$ registrare un’affluenza record da 1566 ingressi. Un’affluenza che ha più che raddoppiato il prizepool garantito, che era da 2 milioni ma è infine schizzato fino agli effettivi 5.011.200$.

Mentre scriviamo ci sono soltanto 15 giocatori rimasti, tra cui spiccano i nomi di Joseph Cheong, terzo in chips, e di Kristen Bicknell, che ha saltato le WSOP in quanto fiera oppositrice no-vax insieme al compagno Alex Foxen e ancora in corsa anche se da short stack.

Luigi Curcio

Quattro invece gli italiani a premio, in questo torneo. Tra tutti il solo Luigi Curcio era riuscito a qualificarsi al day 3, insieme ad altri 62 giocatori. Ecco il dettaglio dei premi azzurri:

  • 51° Luigi Curcio 13.130$
  • 125° Raffaele Sorrentino 7.870$
  • 146° Walter Treccarichi 6.815$
  • 193° Luigi Shehadeh 5.265$

Niente da fare per Musta Kanit, che poi ci ha riprovato iscrivendosi all’High Roller da 25.500 dollari. Vediamo come è andata.

Scopri tutti i bonus di benvenuto
Mustapha Kanit

WPT Seminole 25k High Roller: field da urlo, Musta fuori dai premi

Anche il 25.500$ High Roller ha fatto registrare numeri che non si vedevano da molto, da queste parti. 102 il totale degli ingressi, tra gli iscritti e quelli che hanno deciso di usufruire dell’unico re-entry consentito. Mustapha Kanit è uscito dopo la pausa cena, quando si erano ripresentati in 34 a caccia dei 14 posti in the money.

Riesce invece ad acciuffare un premio il neo campione del mondo Koray Aldemir, uscito al 13° posto per mano di un Ali Imsirovic che come sempre si trova a meraviglia a questi livelli. Il player di origini bosniache chiude la giornata in testa ai 9 rimasti, tra i quali figurano anche Ben Zamani, Anton Wigg e Bryn Kenney.

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".