Vai al contenuto

Rui Cao: “Patrik Antonius è stato bannato da Macao”

Rui Cao, attualmente impegnato a MacaoRui Cao è uno dei giocatori di cash game high stakes del momento: “PepperoniF” sta già vincendo mezzo milione di dollari nel mese di giugno grazie al poker online, ed in un suo recente blog ha avuto modo di parlare di Macao e Patrik Antonius.

La cittadina cinese è ormai nota agli appassionati, che sanno come questa sia diventata la vera capitale mondiale delle partite dai limiti più alti: solo ai migliori al mondo è concesso sedersi al tavolo con giocatori locali tanto ricchi quanto spesso inesperti, un diritto fra l’altro assolutamente revocabile se è vero che Patrik Antonius non è più il benvenuto.

Incredibilmente, pare che il finlandese non abbia fatto una buona impressione ai propri ospiti, tanto da non risultare più gradito. Il motivo? E’ lo stesso Rui Cao a raccontarcelo: “Patrik è stato praticamente bannato dalla partita, in quanto giocava un po’ troppo tight ed ha vinto troppo denaro grazie alle prop bet”. Nonostante questo, sembra che Rui non lo tema affatto, tanto da essersi concesso una sfida heads-up contro di lui: il risultato è stato negativo, ma il francese non sembra dargli troppo peso.

Patrik Antonius ha trovato un nuovo avversario?Scrive infatti: “E’ vero, ho perso 800.000 dollari, ma non è poi molto se si pensa a quella somma in termini di buy-in, considerando che si è trattato di un confronto su più tavoli in heads-up. Ho avuto downswing molto più significativi contro giocatori più deboli. In definitiva, penso di avere un edge significativa contro di lui nel lungo periodo”.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

E certo, Rui Cao non dev’essere il solo ad averlo pensato, sebbene i risultati di Patrik Antonius siano noti a tutti mentre molti degli avversari che pensavano di poterlo battere sono finiti col leccarsi le ferite. Evidentemente Cao non pensa di far parte di questa schiera, ed adesso che contro Viktor Blom ha superato il milione di dollari in vincite questa convinzione è destinata probabilmente a rafforzarsi: vedremo se i fatti sapranno dargli ragione o meno nel prossimo futuro.

COMPARAZIONE GIOCHI