Vai al contenuto

URnotINdanger2, svelato il nome: è Scott Palmer

URnotINdanger2Nella giornata di ieri URnotINdanger2 ha perso  201.000 dollari in un colpo solo. Niente di allarmante, il ragazzo è giovane ma ha le spalle larghe ed è avvezzo agli  alti e bassi degli High Stakes. Negli ultimi due anni la giovane pistola di Full Tilt ha macinato qualcosa come 1.2 milioni di mani. Ma chi si cela dietro questo temibile nick?

Lui ha sempre preferito vivere nella penombra ma oramai è nota la sua identità. Si tratta di Scott Palmer, studente di 20 anni (è nato nel giugno del 1990) frequenta l’università College Park nel Maryland. Come Daniel ‘jungleman12’ Cates è uno dei giovani terribili del cash game online mondiale, ma al tavolo verde ha una discreta esperienza alle spalle.

Come lui stesso ha raccontato, ha iniziato a giocare all’età di 15 anni con gli amici della squadra di football. Organizzavano tornei con una ventina di persone. E già da quel momento ha capito la sua predisposizione mentale per il poker.

Compiuti 18 anni, si è dedicato online ai tavoli cash 0.25$/0.50$ ma in un mese è passato ai livelli 2$/4$. Dopo un anno e mezzo frequentava già i piani alti. E pensare che il suo bankroll iniziale era di 90 dollari prestati da un amico.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Finito ben presto sulla scena degli High Stakes, l’inizio è stato scoppiettante: nei primi sei mesi del 2009 ha maturato profitti per oltre 400.000$ nei tavoli 50$/100$, bruciando tutto tra ottobre e novembre, e finendo sotto di 270mila dollari.

Da quel momento una rapida risalita con guadagni record fino allo stop brusco nella giornata di ieri. Con queste perdite recenti, il suo bilancio nel 2010 è in rosso di 150.000$. Come tutti i protagonisti degli High Stakes, gioca soprattutto No Limit Holm’em e Pot Limit Omaha.

Nel live può vantare un settimo posto in un side event del NAPT Caribbean Poker Adventure PokerStars. Non avendo ancora compiuto 21 anni non può entrare in nessun casinò degli Stati Uniti. Ma lui non dispera e si dedica ai tavoli cash online.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI