Vai al contenuto

Ziigmund si racconta: “Ho sfidato Isildur1 da ubriaco”

Ilari 'Ziigmund' SahamiesDue notti fa Ilari “Ziigmund” Sahamies ci ha riprovato. Si è buttato nell’arena degli high stakes su PokerStars e ha giocato contro diversi regulars ai tavoli 25$/50$ PLO, questa volta raggranellando 93.000$ di profitto, la sua vincita più alta del 2011. Davvero poca cosa rispetto ai milioni che gli entravano nelle tasche ormai parecchi mesi fa. Ilari, infatti, ha sulle spalle il fardello di un 2010 da incubo e sta lottando seriamente per riacquistare la fiducia nelle sue skill.

In un’intervista rilasciata al sito finlandese Pokerisivut.com, Ilari racconta di aver vinto 93.000$ su PokerStars , ma poi aggiunge: “L’ultima volta non è andata così bene, mi sono bruciato un paio di centomila da ubriaco… da allora ho fatto una pausa e oggi mi sento bene. Mercoledì notte ho giocato per oltre 4 ore, che in questo periodo per me è il tempo massimo. Non me la sento di giocare di più come facevo 5 anni fa quando ero capace di giocare anche 24 ore al giorno!”.

All’inizio dell’anno Sahamies è passato da Full Tilt a PokerStars:”Il software di Full Tilt aveva iniziato a darmi il voltastomaco, mi faceva quasi vomitare”, queste sono le testuali parole usate dal Ilari. “Può sembrare ridicolo, io non sono superstizioso o cose del genere, ma volevo provare come ci si sente a giocare su PokerStars e devo dire che sembra adattarsi meglio a me, dal momento che adesso anche Isildur1 gioca lì. Ci sono tavoli davvero incredibili, deepstack dove ci si può sedere con un massimo di 250 big blinds e la metà dei player siede con 12.500 dollari: non ho mai visto così tanti short stack con dei professionisti al tavolo.

Ilari, qui insieme a Paris HiltonUltimamente Ziigmund ha viaggiato parecchio, ma la vita “on the road” non è il massimo per grindare online. Attualmente Ilari è a casa ad Helsinki, appena tornato da una vacanza di qualche mese in Tailandia. “Quando ripenso alle sessioni che ho giocato mentre ero in Tailandia mi sento male. La metà delle volte ero ubriaco e l’altra metà avevo i postumi della sbornia. E’ un posto che non fa per me, ci sono 30 gradi, tutti i miei amici sono lì e fanno festa in continuazione… come posso prendere la decisione giusta?”

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Non mancano le riflessioni sulla sua carriera: “Se le cose non iniziano a migliorare, dovrò trovare qualcos’altro da fare, ma non so proprio cosa. Adesso la cosa migliore per me è giocare di meno e ritrovare la fiducia in me stesso. Sento che potrei tornare ad essere un vincente uno di questi giorni. Quando gioco da sobrio e riposato tutto va a meraviglia…devo solo mettere la testa a posto!”

Ieri notte “Ilari FIN” – questo il suo nick su PokerStars – è tornato ai tavoli 25$/50$ PLO e ha vinto altri 70.000$, forse il party-boy del poker ha fatto tesoro dei suoi errori e sta davvero iniziando a crescere. In bocca al lupo Ziigmund!

MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI