Vai al contenuto

Poker Live Daily: Zanasi che scatto nello Short Deck, Phil Hellmuth sfiora il bracciale alle WSOPE

Ti aspetti Dario Sammartino nel "€25.500 Short Deck" alle WSOPE 2019 e invece ti ritrovi altri due azzurri sulla strada che porta al day 2. Massimiliano Zanasi e Loris Fidanzia tengono vivo il sogno in mezzo ad un supe field di campioni. Intanto Phil Hellmuth sfiora il 16° bracciale in carriera e chiude terzo nel Mixed. Bracciale per James Chen nel Super High Roller, mentre al BOM 2019 supera già i 2 mila paganti dopo tre flight. 

Intervista esclusiva a Dario Sammartino: "con l'età diminuisce la propensione al rischio, aumenta la ricerca della condivisione"

Le storie di Assopoker questa volta sono andate a trovare Dario Sammartino, il vice campione del mondo che quest’anno ha fatto sospirare l’Italia durante il Main Event delle World Series Of Poker. Ne è venuta fuori quasi una sceneggiatura di un film dalla quale trarre decine di consigli utili per affrontare la vita da pokerista … Continued

Dario Sammartino è sempre il miglior azzurro nel POY: Winter e Kempe in lotta serrata

Entriamo negli ultimi 4 mesi dell'anno e allora è tempo di fare il punto sul POY GPI 2019. Quattro mesi in cui ancora può succedere di tutto per la conquista del Player Of The Year, considerando che nel mezzo ci sono WSOPE ed EPT Praga su tutti, senza dimenticare gli eventi in terra americana. Dario Sammartino oltre ad essere il leader del POY azzurro è anche il miglior italiano in graduatoria. 

POY WSOP 2019: Deeb cerca il back to back, Negreanu non molla, balzo in avanti di Sammartino

Le WSOP 2019 hanno fatto calare il sipario sui 90 eventi giocati al Rio di Las Vegas e dunque possiamo stilare un primo bilancio per il Player The Year WSOP 2019. Tutto questo in attesa delle WSOP Europe di fine ottobre. Per il momento comanda Robert Campbell, con Shaun Deeb e Daniel Negreanu sulle sue tracce. Il secondo posto nel main rilancia le ambizioni di Sammartino.