Vai al contenuto

FIFA eClub World Cup 2020: le italiane QLASH e Mkers alle finali con City, Roma e Lione

Forse non servirà a mitigare la clamorosa mancata partecipazione dell’Italia ai Mondiali 2018, ma ci sarà un bel po’ di azzurro alle finali della FIFA eClub World Cup 2020, la coppa del mondo per squadre dedicata a FIFA 20, il simulatore calcistico targato EA Sports.

Tra i 24 team qualificati per il Gran Final di Parigi, che si svolgerà dal 7 al 9 febbraio 2020, ci sono anche la Roma, i QLASH di Luca Pagano e Eugene Katchalov, che di recente hanno abbracciato nientemeno che Phil Hellmuth nel consiglio d’amministrazione, e i Mkers, team fondato dall’ex leader degli Zero Assoluto Thomas De Gasperi.

 

 

QLASH e Mkers: il cammino

A rappresentare QLASH alle finali della FIFA eClub World Cup 2020 ci saranno Diego ‘QLASH Crazy’ Campagnani e Ivan ‘un42n8 knight’ Churov, mentre per i Mkers giocheranno Daniele ‘Prinsipe’ Paolucci e Matteo ‘Riberaribell’ Ribera.

Le due compagini italiane sono approdate alla fase conclusiva della FIFA eClub World Cup 2020 attraverso strade decisamente differenti. I QLASH hanno chiuso la fase a gironi al secondo posto, centrando la matematica qualificazione addirittura con una giornata di anticipo.

Merito soprattutto della grandissima crescita di Diego Campagnani, attualmente il miglior giocatore al mondo su PlayStation 4. ‘QLASH Crazy’ ha raggiunto la vetta mondiale grazie a una Top 4 e una vittoria nelle prime due FUT Cup della stagione

I Mkers, invece, hanno dovuto sudare sette camicie per ottenere il medesimo risultato. Il team, sponsorizzato da Armani, era stato inizialmente addirittura eliminato, salvo poi rientrare in corsa per la squalifica di un’altra squadra azzurra, gli Esports Empire, squalificata dalla EA Sports dopo che uno dei suoi giocatori era stato bannato.

Prinsipe e Riberaribell hanno sfruttato al meglio la seconda chance, centrando il terzo posto nel loro girone – l’ultimo utile per avanzare alle finali – con un punto di vantaggio sui turchi del Futbolist.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

FIFA eClub World Cup 2020: il format

Oltre 190 team hanno provato ad accedere ai 24 slot a disposizione per le finali della quarta edizione della FIFA eClub World Cup, competizione che mette in palio un montepremi di $100.000, suddiviso tra le migliori 16 squadre.

Il torneo si gioca in un formato molto particolare: ciascuna sfida include sia classiche partite single-player 1 contro 1, sia 2 contro 2. Ogni vittoria garantisce 3 punti, mentre il pareggio 1 e la sconfitta 0, proprio come succede nel calcio reale.

Questo il montepremi:

  • 1st place: $40.000
  • 2nd place: $20.000
  • 3rd – 4th place: $10.000
  • 5th – 8th place: $2.000
  • 9th – 16th place: $1.500

I team qualificati

La Roma è uno dei soli 7 club di calcio attivi negli esports ad essersi qualificata per le finali della FIFA eClub World Cup 2020, insieme con Manchester City, Borussia Mönchengladbach, Basilea, Austria Vienna, Manchester City e Lione:

  • AS Roma
  • Blue United eFC
  • Borussia VfL 1900 Mönchengladbach
  • Complexity Gaming
  • DUX Gaming
  • Ellevens
  • FaZe Clan
  • FC Basel 1893 eSports
  • Fierce Esports
  • FK Austria Wien
  • Fnatic
  • Gillette Infinity Esports
  • Hashtag United
  • Manchester City eSports
  • Mkers
  • Movistar Riders
  • Nasr eSports
  • NEO
  • Nordavind DNB
  • Olympique Lyonnais
  • POWR eSports
  • R288
  • Team FUTWIZ AU
  • Team QLASH

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta