Gioco legale e responsabile

DIZIONARIO DEL POKER

Cap


Nelle partite “limit” (vedere voce relativa), corrisponde all’ultimo rilancio possibile, che equivale solitamente al terzo o quarto rilancio per ogni singolo round di puntate.

Talvolta viene stabilito un cap anche nelle partite No Limit: in questo caso il cap è il tetto massimo che può raggiungere ogni singolo piatto conteso dai giocatori.

Nel caso invece ci si riferisca a tornei live, il cap corrisponde al tetto massimo di giocatori ammissibili al torneo.