Gioco legale e responsabile

DIZIONARIO DEL POKER

ROI


Acronimo per Return On Investment, ovvero la percentuale di vincita che hai in una determinata specialità.

La formula per calcolare il ROI è la seguente: profitto netto totale / costo totale lordo (ossia comprensivo della fee), quindi (ricavi totali – costi totali) / costi totali.

Esempio molto semplice di calcolo del ROI: giochiamo 10 s&g hu da 22+1$ (quindi con un payout di 44$) e ne vinciamo 6. Il ROI sarà pari a (44*6 – 23*10) / 23*10 = 34/230 = 0,1478, che espresso in percentuale significa 14,78%

Il ROI che vedete quando fate una ricerca semplice (senza cioè utilizzare alcun filtro) su sharkscope è l’average ROI, cioè la media dei roi per ogni livello di buy in. L’average ROI non è tuttavia un risultato attendibile, in quanto un ROI generalmente negativo potrebbe in realtà apparire positivo solo perché si è fatto un buon risultato ad un livello che non ci compete. Ad esempio giochiamo 2000 s&g one table da 10 $ con un ROI negativo del 2%. Un giorno ci iscriviamo a 2 sit multitable da 180 players con 20$ di buy in e li vinciamo entrambi. Questi risultati positivi vanno ad influenzare tremendamente il nostro average ROI (rendendolo positivo), tuttavia nella nostra “specialità” siamo in realtà in perdita.