Vai al contenuto

PartyPoker-Borgata volano negli States: 45% del rake del New Jersey

Flash news- PartyPoker, in partership con il Borgata Casinò, si prende il mercato del New Jersey. In base al primo report ufficiale sulle revenues diffuso dalla Division of Gaming Enforcement, dal 25 Novembre al 31 dicembre, le rooms autorizzate hanno registrato un rake lordo complessivo per 8,36 milioni di dollari e ben 3,75 milioni sono andate nelle casse della poker room di Bwin-Party, grazie ad una campagna marketing senza precedenti nello Stato.

borgata-partypoker

All’erario sono stati versati 1,2 milioni di dollari: le tasse sono pari al 15% sul rake lordo, come in Gran Bretagna, ma c’è un addizionale del 2% (209.000$) destinata al fondo gestito da Casino Reinvestment Development Authority. In questo periodo sono stati aperti 150.000 account.

Dietro alla coppia PartyPoker-Borgata, c’è WSOP-Caesars che detiene una quota del 28,7%. Vediamo i dati delle revenues nel dettaglio, dal 25 novembre al 31 dicembre 2013:

  • Borgata/PartyPoker 3.75 m
  • Caesars InteractiveNJ/888poker 2.38 m
  • Trump Taj Mahal/Ultimate Gaming 0.883 m
  • Tropicana/Gamesys 0.749 m
  • Trump Plaza/Betfair 0.428 m
  • Golden Nugget/Amaya 0.179 m
Su GDPoker torna la Grande Sfida: puoi vincere fino a 4.000 euro di bonus poker.  PARTECIPA ANCHE TU! CLICCA QUI!