Vai al contenuto
edward-thorp

Edward Thorp, il guru del blackjack: “negli anni ’60 ho capito come battere il banco, ma hanno provato ad uccidermi”

I boss dei casinò di Las Vegas non hanno mai nascosto di odiare Edward Thorp, professore di matematica che aveva capito – per primo – la strada per sconfiggere il banco nel blackjack. Come? Contando le carte naturalmente. Se questa risposta pare scontata nel 2017 è grazie alle intuizioni del genio di Chicago. Negli anni ’60 però era un pratica molto pericolosa, se veniva messa in atto nelle sale da gioco sbagliate, quelle gestite dalla mafia.

Il professore di matematica del MIT ha rivoluzionato l’approccio al gioco ed è stato il primo a sostenere con la forza dei numeri, che il blackjack fosse un gioco battibile. E pensare che nella prima conferenza tra matematici, nel 1961, quando presentò le sue teorie, gli diedero del pazzo, in particolare i casinò del Nevada che sottostimarono le sue idee (corrette).

Quando era impiegato in IBM, sfruttò il materiale tecnologico a sua disposizione (i primi computer) per dimostrare che il blackjack non era un gioco d’azzardo. Ma è meglio precisare: era ed è gambling al 100% ma se si contano le carte in modo corretto, le skills del giocatore nel lungo periodo prevalgono sul banco.

Le due ere del blackjack

Il BJ ha vissuto due ere pre e post Thorp: prima a Vegas si giocava sempre con un solo mazzo, poi quando lo studioso-gambler iniziò a vincere e rese pubbliche le sue “scoperte” (il suo modo di contare le carte Hi-Lo), nel celebre libro “Beat the dealer“, la musica cambiò.

I casinò capirono i rischi ai quali erano esposti, provarono ad introdurre la regola del mescolamento del mazzo durante la sessione contro i giocatori vincenti, ma i gamblers disertarono le sale da gioco ed i ricavi crollarono.

A questo punto, per contenere l’effetto Thorp si arrivò ad un compromesso: introdurre dai 4 agli 8 mazzi per sessione. Si passò quindi da 1 a 4/8 mazzi.

Comparazione offerte casino

Casinò Casinò
Extra bonus
Fino al 30 giu 2024
Betway Turbo – 50% in Fun Bonus fino a 200€
La promozione Betway Turbo offre ai giocatori un bonus del 50% sui loro depositi, fino a un limite massimo di 200€
INFO

La promozione Betway Turbo offre ai giocatori un bonus del 50% sui loro depositi, fino a un limite massimo di 200€. Per partecipare, è essenziale richiedere il bonus sulla pagina 'Promozioni' cliccando 'Partecipa' prima di effettuare ogni deposito. Questo passaggio è necessario per ogni ricarica successiva, fino a raggiungere il tetto di 200€ di bonus.

Per accedere a questa offerta, è richiesto un deposito minimo di 10€. Solo i depositi fatti tramite carte di debito o credito, PostePay e Paypal sono validi per questa promozione; altri metodi di deposito non sono considerati idonei. Questa offerta non è cumulabile e rimane attiva ogni settimana da martedì a mercoledì.

Per ottenere il Fun Bonus, il giocatore deve scommettere l'importo depositato almeno una volta sulle Slot. È importante notare che alcune Slot, come specificato nella sezione 'Slot Escluse', non contribuiscono all'ottenimento di Bonus Progressivi. Inoltre, sono esclusi dalla promozione i giochi Jackpot, da Tavolo, il Casinò Live, i Virtuali e le Scommesse Sportive.

Da tenere presente che il Fun Bonus non è prelevabile e deve essere giocato 35 volte il suo valore prima che possa essere convertito in Bonus reale. Questo requisito di giocata garantisce che i fondi possano essere trasformati in bonus effettivamente utilizzabili.

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.500€

Bonus sino a 1.500€ + 400 Free Spins

200€
Casinò Casinò
Quiz
Fino al 31 dic 2024
Trivia Live
Con Triva Live di Snai è possibile vincere due volte la settimana una parte del montepremi rispondendo a delle domande casuali
INFO

Il quiz "Vero o Falso?" si svolge ogni venerdì e martedì, offrendo partecipazione gratuita e presentazione dal vivo. È necessario possedere un conto gioco Snai per unirsi allo spettacolo. I partecipanti hanno l'opportunità di testare le proprie conoscenze, confrontarsi con altri giocatori e ottenere una quota del montepremi di oltre 1.800€ in bonus.

Il quiz si trova nel tavolo Big Quiz, accessibile ogni venerdì e martedì alle 22:00. Si può accedere attraverso il tab "Casino Live", selezionando la sezione principale e poi "Altri Giochi".

Il format del gioco consiste in una serie di domande a risposta chiusa (vero o falso), gestite da un conduttore in diretta. Ai partecipanti vengono concessi 10 secondi per rispondere a ogni domanda, guadagnando 100 punti per ogni risposta esatta. Accumulando un minimo di 700 punti, si ha diritto a una parte del montepremi di oltre 1.800€ in bonus, con accredito immediato.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

1.800€
Casinò Casinò
Extra bonus
Fino al 31 dic 2024
Spin of the day
Ogni giorno lo Spin of the day su PokerStars permette di guadagnare dei gettoni che, a loro volta, potranno essere convertiti a fine settimana in free spin o bonus casino.
INFO

Accedendo al proprio account PokerStars, ogni giorno vi è la possibilità di effettuare gratuitamente un giro di ruota. Questo giro conferirà dei gettoni che - a loro volta - permetteranno di riempire una fila di segnapunti, che andrà completata entro una settimana. Una volta completata quest'ultima, si otterrà una ricompensa sotto forma di free spin o bonus casinò istantanei.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

200€

Bonus del 200% fino a 200€

free spins e bonus casino istantanei
Compara tutte le offerte

Dal 2016, per rilanciare la moda del Blackjack, a Vegas molti casinò hanno rilanciato il gioco “one deck” (leggi qui il nostro speciale).

Edward Thorp: “quando la mafia provò a farmi fuori”

I gamblers del celebre gioco di carte devono essere riconoscenti a Edward Thorpe che ha rischiato la vita per rompere il muro di gomma.

Il professore è rimasto un pericolo pubblico per le sale da gioco ed ha rischiato grosso. Nel 1964, il nostro “eroe” stava vincendo al Dune, casinò sulla Strip (nello spazio occupato ora dal New York) gestito dalla mafia e chiuso nel 1993.

COMPARAZIONE GIOCHI
Compara tutti i bonus casinò

Durante una partita nella quale stava vincendo 2.500$, il personale del casinò gli offrì un caffé: “l’ho bevuto e da quel momento ho perso la mia capacità di concentrarmi e contare le carte. Un mio amico infermiere, presente in sala, mi disse che avevo le pupille dilatate ed ero stato drogato“.

Il giorno dopo si recò al parcheggio del Dune per ritirare la sua auto che gli fu consegnata da un addetto del casinò.

Con la moglie voleva farsi qualche giorno di vacanza in Arizona: “Durante il viaggio – racconta Edward Thorp – stavo percorrendo una bella discesa e mi rimase l’acceleratore bloccato. Per fortuna ho reagito in modo veloce, inserendo il freno a mano ed ho spento il motore. Ci siamo salvati. Dopo si è scoperto che l’auto era stata manomessa“.

Leggi qui la storia della sua vita

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.
I NOSTRI CONSIGLI SUL CASINÓ