Vai al contenuto

Scott Seiver: “gli hacker anche all’EPT di Berlino”

scott-seiverDopo l’attacco hacker ai pc dei giocatori che partecipavano all’EPT di Barcellona, diversi poker pro hanno condiviso le loro esperienze sul forum TwoplusTwo, dove emerge una testimonianza abbastanza inquietante: Scott Seiver, vincitore del WPT Championship, ha rivelato di aver subito un attacco simile durante la tappa dell’European Poker Tour di Berlino.

Esperienza simile è capitata anche a Jason Koon che ha denunciato una perdita sospetta di 48.000$ durante l’EPT di Deauville del 2013, mentre Daniel ‘jungleman12’ Cates ha affermato di essere a conoscenza di un altro episodio ambiguo che ha visto come vittima un noto giocatore high stakes.

Le indagini a Barcellona vanno avanti e fare ipotesi al momento è prematuro ma è logico pensare che vi sia un nucleo di hacker che ha seguito nei mesi scorsi la carovana dell’EPT. E’ facile pensare che l’organizzazione adotterà le giuste contromosse in materia di sicurezza. 

PokerStars.com ha assicurato che sta indagando sull’ accaduto e che sarà fatta luce sugli ultimi spiacevoli episodi.