Vai al contenuto

Senatore McCain perde a poker durante audizione sulla Siria

Il noto Senatore John McCain ha giocato a poker online in una sessione un po’ particolare: il politico eletto in Arizona è stato impegnato sul suo iPhone per tre ore e mezza, durante una discussione in Congresso cruciale per gli equilibri politici mondiali: l’intervento delle forze armate statunitensi in SiriaMcCain fa parte del Comitato per le Relazioni Estere del Congresso e la discussione era molto animata, ma la passione per il poker ha preso il sopravvento.

john-mccain-poker

La giornalista Melina Mara del Washington Post, presente in aula, è stata molto abile a scattare una foto che lo riprende mentre gioca.

Una volta che è scoppiata la bomba e l’immagine ha fatto il giro sul web, il Senatore McCain ha voluto sdrammatizzare su Twitter: “Beccato a giocare a poker su iPhone durante una lunga seduta al Senato. La cosa peggiore è che ho perso!”

La dichiarazione però ha suonato come un clamoroso autogol mediatico, a tal punto che McCain ha voluto chiarire ai microfoni della CNN che non aveva giocato real money ma solo con denaro virtuale. La versione però non ha convinto del tutto.

Come noto negli Stati Uniti non è vietato giocare a poker online (lo si può fare play for fun) ma non sono permesse le transazioni di denaro verso i siti di gambling, in base alla normativa federale UIGEA.