Vai al contenuto

All Time Money List: incredibile testa a testa di fine anno tra Justin Bonomo e Bryn Kenney. Chi la spunterà?

Bryn Kenney
Bryn Kenney (fonte: PokerNews.com)

Vincite in denaro, unico parametro oggettivo

Gli appassionati del “giochino”, come spesso viene apostrofato il gioco del Poker Texas Hold’Em, da quando la specialità è diventata un vero e proprio fenomeno sociale, per cui più o meno dall’inizio del nuovo millennio, sono sempre stati interessati alle classifiche di varia natura che mettono in cima prima uno e poi un altro giocatore a seconda della tipologia della graduatoria stessa.

Il vero problema sta nel fatto che l’unico parametro oggettivo e incontrovertibile che fa capo a queste classifiche, fa sempre e solo capo ai soldi vinti, in un lasso di tempo, oppure nell’intera carriera.

Da tanti anni proliferano, quindi, i siti del settore che mettono in evidenza le vincite conseguite nei tornei, siano essi online che live.

In questa sede parleremo della All Time Money List Live, quella che mette in evidenza le maggiori vincite realizzate dai torneisti più forti della storia di questo gioco nell’arco della loro carriera e, va da sé, che il sito di riferimento per il controllo di queste stats, sia sicuramente hendonmob.com. 

La lotta al vertice di fine 2021 tra Bonomo e Kenney

Bando quindi a tutti quei discorsi che lasciano il tempo che trovano e che fanno riferimento alle disquisizioni tra fazioni di tifosi che inneggiano al proprio beniamino, pur di cantarne le lodi a seconda di questa o quella giocata.

Quando siamo arrivati ormai a pochi giorni dalla fine dell’anno, si è verificata una curiosissima situazione in cima alla classifica che vede duellare per il primato una coppia di celestiali giocatori praticamente appaiati, Justin Bonomo e Bryn Kenney.

La All time Money List. Courtesy Hendonmob

Come vedete dallo screenshot, i due sono incredibilmente separati da poche migliaia di Euro di differenza (laddove per “poche migliaia” si intende una cifra minima rispetto a una classifica che vede i due aver vinto quasi 60 milioni di dollari a testa).

Non che la prima posizione al 31 dicembre possa significare chissà quale tipo di riconoscimento, ma l’estrema attività dimostrata da Bryn Kenney nelle ultime settimane, ha fatto pensare a più di un osservatore, che il sorpasso ai danni del capolista Bonomo, sia un obiettivo che lo statunitense di Long Beach, possa aver messo nel mirino prima della fine dell’anno.

Lo dimostra il fatto che al termine del torneo del WPT 5 Diamonds che abbiamo seguito con i nostri report live fino all’altro ieri, Kenney abbia chiuso al settimo posto, per un paio di passi non sufficiente a balzare al comando della ATML.

Sorpasso rimandato da Kenney?

Sarebbe bastato per Kenney il quinto posto assoluto, ma l’eliminazione come uomo bolla del Final Table a 6, gli ha precluso la possibilità di superare il suo diretto concorrente.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Ma non è tutto, è notizia di questa notte che i due si sono entrambi iscritti al PokerGo Tour Championship Main Event da $50.000 di Buy In che ha prodotto i sette finalisti che giocheranno l’atto conclusivo nella serata di martedì

Kenney è stato eliminato in apertura di giornata, mentre Bonomo è riuscito a deeprunnare fino alla sua fatale eliminazione al nono posto, due prima dello scoppio della bolla.

I due sembrerebbero quindi interessati a giocarsi la leadership della All Time Money List prima che finisca l’anno solare, anche se adesso sono poche le occasioni per portare a casa risultati di rilievo da qui a San Silvestro.

Staremo a vedere… 

 

COMPARAZIONE GIOCHI
"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".