Gioco legale e responsabile

News

Epic Poker League: vince Mike “Timex” McDonald!

Scritto da
10/09/2011 14:15

5.595


La grinta di Mike Mcdonald nella mano vincenteE Mike “Timex” McDonald a trionfare nella seconda tappa dell’ Epic Poker League, dopo aver battuto in heads-up l’australiano David Steicke. Il successo arride dunque al più giovane componente del final table, anche se – nonostante i 21 anni – Mike in carriera ha già superato i tre milioni di dollari in vincite.

Questa seconda tappa dell’Epic poker League ha visto un tavolo finale composto da sette professionisti ed un solo amatore: Sean Getzwiller. Qualificato grazie ad un satellite, ha raggiunto il tavolo finale con uno stack striminzito, ma centrando in ogni caso un obiettivo molto per lui straordinario.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Sean ha lottato riuscendo a non farsi eliminare per primo, sorte toccata invece a Dutch Boyd: fatale al vincitore di due braccialetti WSOP un colpo in cui i suoi JJ si schiantano – su un flop molto basso – contro i due assi di Steicke. L’amatore ci saluta invece in settima posizione, ricevendo 69,000$.

La grande attrazione di questo tavolo finale era sicuramente Erik Seidel, che al torneo inaugurale di Epic Poker in Agosto era arrivato ad un soffio dalla vittoria, runner up dietro al solo David “Chino” Reem. Seidel avrebbe voluto ripetersi e migliorare, ma il suo all-in dal bottone con 55 viene chiamato dai due 9 del francese Soulier. Il board non aiuta e il pro si consola con 184,100$, cifra che gli permette di avvicinare i 6,5 milioni di dollari guadagnati nel solo 2011, consolidando il primo posto nella All Time Money List e conquistando con ogni probabilità anche la vetta del Global Poker Index!

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

L'heads up tra Steicke e Mcdonald

Proprio il suo killer – il francese Fabrice Soulier – terminerà il suo torneo al terzo posto, lasciando in heads-up McDonald e Steicke. Un testa a testa che durerà una manciata di mani. Staicke parte in vantaggio ma si deve arrendere quando decide di mettere tutte le sue chips al centro con K2, chiamato istantaneamente da A4 di McDonald. Il business-man australiano si accontenta del secondo posto ed una vincita di 506,260$. McDonald riceve invece una prima moneta da 782,410$, che rappresenta la seconda cifra più alta incassata dal 21enne canadese dopo i 933mila euro guadagnati con il trionfo all’EPT Dortmund 2008.

Ecco il payout del final table:

  1. Mike McDonald     $782,410
  2. David Steicke     $506,260
  3. Fabrice Soulier     $299,160
  4. Erik Seidel     $184,100
  5. Nam Le     $126,570
  6. Isaac Baron     $92,050
  7. Sean Getzwiller     $69,040
  8. Dutch Boyd     $57,53

scritto da: Luca Rudilosso