Vai al contenuto

WSOP 2011 event 2: Cody batte Timoshenko, è Triple Crown

Jake Cody vince col suo immancabile cappuccio...E’ Jake Cody il vincitore del prestigioso torneo di heads-up da 25.000 $ delle WSOP 2011: l’inglese ha saputo battere prima Gus Hansen e quindi Yevgeniy Timoshenko, assicurandosi così il Triple Crown, ovvero riuscendo a vincere un evento EPT, WPT e WSOP.

Solo altri due giocatori ne sono stati capaci finora, Gavin Griffin e Roland De Wolfe, ma “neverbluff67” ci è riuscito in poco più di un anno, dal momento che il suo successo all’EPT di Deauville risale al gennaio 2010.

Sicuramente ci vuole una bella dose di fortuna per poter vincere così tanto in così poco tempo, ma quando si è capaci di lasciarsi alle spalle un giocatore come Gus Hansen, che in questa specialità è campione in carica alle WSOPE, il fatto che in questo 22enne ci sia del vero talento appare come qualcosa di più di un sospetto.

Yevgeniy Timoshenko: quando 526.000 $ brucianoA Timoshenko non è bastato superare Eric Froelich per conquistare quello che sarebbe stato il suo primo successo alle World Series. Ha avuto il primo matchpoint quando è riuscito a far mettere tutto lo stack del britannico del piatto con 6 6 , ma il suo a 4 non è stato capace di  trovare alcun aiuto dal board. Da quel momento, Jake Cody ha intrapreso la sua rimonta.

Il futuro campione ha dato una robusta spallata al rivale quando ha doubleuppato ai suoi danni con a 3 contro j 10. Rimasto con una ventina di big blinds, Yevgeniy si trovava quindi a limpare da bottone con a 5 , trovando l’all-in di Cody con k 9 e scegliendo di giocarsi tutto. Al contrario di quanto fatto in precedenza dal rivale, Timoshenko non riusciva a vincere questa mano, dal momento che al flop il k gli sbarrava la strada, ed ancora una volta nessun asso veniva a soccorrerlo.

Per Jake Cody era pertanto il trionfo, costruito come tutti i più grandi successi nel poker da un mix fra l’abilità di chi ha già vinto molto e la fortuna di non mancare di vincere i piatti chiave, capaci di fare la differenza fra l’anonimato e la gloria.

A Yevgeniy Timoshenko il payout riserva comunque 525.980 $, mentre per Jake Cody ci sono ben 851.192 $: in questa calda estate di Las Vegas, appena cominciata eppure per lui già indimenticabile, sarà forse la cosa che meno gli interessa.

Di seguito, il payout completo di questo evento:

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

1)  Jake Cody   851.192 $
2)  Yevgeniy Timoshenko   525.980 $
3) Gus Hansen   283.966 $
4)  Eric Froehlich   283.966 $
5)  Matt Marafioti   138.852 $
6)  Anthony Guetti   138.852 $
7)  Nikolay Evdakov   138.852 $
8)  David Paredes   138.852 $
9)  Tom Dwan   67.436 $
10)  Steve Billirakis   67.436 $
11)  John Duthie 67.436 $
12) Olivier Busquet   67.436 $
13)  Richard Lyndaker   67.436 $
14)  Kunimaro Kojo   67.436 $

Per maggiori dettagli su questo come su tutti gli altri eventi delle World Series Of Poker 2011, non mancare di consultare il nostro blog, reso disponibile dalla partnership con Sisal Poker!

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta