Gioco legale e responsabile

Non solo Poker

Privacy prima di tutto: vince alla lotteria e si traveste da Scream per incassare il premio

Che storia: vince oltre un milione di dollari alla Lotteria e si presenta ad incassare il premio con la maschera di Scream. Non è Lercio, ma quello che realmente è successo in Jamaica. Il vincitore del super jackpot infatti, non ha voluto svelare la sua vera identità per le foto e le interviste di rito. Così per salvaguardare la sua Privacy ha indossato la maschera del noto film Horror. 

Scritto da
13/02/2019 11:03

3.331


54 giorni di attesa

La Privacy prima di tutto. Il fortunato gambler giamaicano ha pensato bene di salvaguardare la propria identità, dopo il trionfo milionario alla lotteria. In Giamaica il “Super Lotto” si ispira al gioco che negli USA mette in palio una montagna di soldi. E anche nell’isola caraibica il sogno di cambiare vita impazza, considerando anche l’alto tasso di povertà del paese. Ebbene il protagonista della nostra storia ha vinto, ma non vuol svelare la sua identità. Basti pensare che dal momento dell’estrazione vincente, a quando si è presentato per la riscossione sono passati la bellezza di 54 giorni.

A. Campbelli in versione un pò “Scream” e un pò “Scary Movie”

Non è una dimenticanza. Ma tattica allo stato puro. Il gambler, che per l’occasione ha utilizzato il nome A. Campbell, ha specificato che la lunga attesa è stata studiata a tavolino per non destare sospetti, soprattutto in ambito familiare. Ma perché indossa la maschera la Scream, vi chiederete. La risposta arriva direttamente dal diretto interessato: “Non voglio condividere la vittoria con nessuno. Ne con la mia famiglia e ne con i miei amici. Mi fossi presentato svelando la mia vera identità, non avrei avuto più vita”. Infatti in Giamaica, proprio sulla falsa riga delle lotterie degli USA, il vincitore quando incassa la vincita viene intervistato e fotografato. Insomma la privacy va a farsi benedire nella maggior parte dei casi.

Una maschera speciale

Una vincita alla lotteria è sempre un grande momento. Soprattutto per chi ha tra le mani il biglietto vincente. Però c’è l’altro lato della medaglia. Rendere pubblica la somma vinta potrebbe indurre parenti e amici a chiedere denaro, con il rischio di male intenzionati pronti a tutto pur di mettere le mani su quei soldi. Da qui la decisione di A. Campbell di indossare la maschera. “Non è solo un motivo legato alla famiglia, spiega il neo milionario, ma anche per motivi di sicurezza. Non dimentichiamoci che il tasso di criminalità è davvero alto qui in Giamaica e non voglio vivere con la paura”. 

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Un discorso che non fa una piega. Ma l’anonimo gambler sembra avere anche le idee ben chiare su come far fruttare la vincita. Si tratta di un assegno da 1.170.000 dollari americani al cambio, una cifra che permette di vivere come nababbi in Giamaica considerando il potere di acquisto. “Mi piace gestire soldi – prosegue Campbell -. La mia intenzione è comprarmi una casa più grande e in un secondo momento, investire una parte del denaro in qualche idea che potrebbe fruttarmi alti soldi. Non sono il tipo che si mette a sperperare certe somme”. 

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento