Gioco legale e responsabile

Online

Daniel Colman sblocca Sharkscope e mostra un grafico da urlo

Scritto da
24/09/2014 10:00

16.614


pokerstars_500_freeroll114Che Daniel Colman fosse un mostro nei tornei di poker live lo sapevamo già; d’altra parte è il giocatore più ‘caldo’ del momento. Sapevamo anche della sua bravura nel poker online, ma solo di recente l’americano ha sbloccato il grafico dei suoi risultati su Sharkscope. E anche qui, come potete vedere dall’immagine poco sotto, c’è da rimanere sbalorditi.

Il mondo intero può ora vedere cosa ha combinato ‘mrGR33N13’ – questo il suo nickname online – a partire dal 2012 ad oggi. Risultati incredibili: più di 40.000 Sit & Go giocati ad uno stake medio di quasi $ 1.200. Il profitto? Da fare invidia ai top grinder internazionali: quasi 1,8 milioni di dollari!

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Con un background del genere, non è difficile capire come Colman sia riuscito in poco tempo ad acquisire l’esperienza e le skill necessarie per vincere più di 21 milioni di dollari solo quest’anno, nei tornei live.

daniel-colman-graficoNiente male per ‘mrGR33N13’, vero?

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Nato a Holden, nel Massachusetts, ma residente ora a Rio de Janeiro, ‘mrGR33N13’ si è fatto conoscere al grande pubblico vincendo il Big One for One Drop alle recenti WSOP 2014: il suo investimento da $ 1.000.000 gli ha permesso di portarsi a casa la bellezza di $ 15.300.000. Colman ha superato in heads-up Daniel Negreanu, sbalordendo tutti per la sua totale assenza di emozioni.

Gli appassionati di poker, però, lo avevano scoperto già lo scorso aprile, quando si era aggiudicato il Super High Roller dell’EPT Grand Final di Monte Carlo, guadagnando oltre € 1,5 milioni a fronte di una spesa di € 100.000.

A questi risultati vanno aggiunti un 3° posto nell’evento di Heads-Up da $ 10.000 sempre alle WSOP 2014, un 2° posto al Super High Roller dell’EPT di Barcellona (altri € 843.000 e rotti) e la recente affermazione al Seminole Hard Rock Poker Open, dove primeggiando tra 1.499 iscritti ha conquistato altri $ 1.446.710.

Tornando alla sua carriera nel poker online, l’anno scorso Colman è diventato il primo giocatore nella storia a vincere $ 1.000.000 nei tornei hyper-turbo in un anno solare, riuscendo nell’impresa in soli 9 mesi. Se non si perde nei prossimi anni, le generazioni più giovani di appassionati di poker hanno trovato il loro nuovo Phil Ivey.