Gioco legale e responsabile

Online

Mtt online: il colpaccio di Camosci da 101k, è brasiliano il grinder numero 1 al mondo, LarsLuzak top 10

Per il poker mtt online internazionale, alla ribalta torna Enrico Camosci e balza in testa al ranking mondiale il brasiliano "Yuri Martins".

Scritto da
31/03/2021 17:45

2.086


Prima di parlare dell’ennesimo successo del giocatore italiano Enrico Camosci, dobbiamo anticiparvi che c’è una grossa novità nel ranking internazionale Mtt. Dopo 6 anni, il player brasiliano Yuri “Martins” Dzivieleski (di Curitiba ma di chiare origini dell’Europa orientale) ritorna sul trono dei tornei di poker online, balzando in testa nella leaderboard mondiale.

Yuri "Martins" Dzivieleski

Yuri “Martins” Dzivieleski (photo courtesy of Carlos Monti – Rational Group)

Yuri Martins‘ (il suo nick su P5s) ha scavalcato il top grinder inglese Bert ‘girafganger7’ Stevens nella speciale classifica di Pocketfives, grazie alla vittoria della scorsa settimana nel Super Million$, dopo aver piegato in heads-up un osso durissimo come Michael Addamo.

Dopo 7 giorni Yuri Martins è tornato (nello stesso torneo) a giocarsi la vittoria nello stesso torneo stanotte, chiudendo – poche ore fa – al nono posto, alle spalle di Adrian Mateos (il vincitore) ma ne parleremo più avanti.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il brasiliano solo su PokerStars dot com (con il nick theNERDguy) ha vinto in carriera 7,2 milioni di dollari, per un totale di oltre 11,6 milioni (lordi) negli mtt online. Ha vinto anche un braccialetto alle WSOP nel 2019 nei Mixed Games.

Il risultato più importante è stato senza dubbio nel Main Event WCOOP su PokerStars nel 2014, quando perse in heads-up contro Fedor Holz. Il sudamericano però si assicurò un secondo premio da 1,25 milioni di dollari. Per pura curiosità: in quel torneo Isildur1 sfiorò il tavolo finale, giungendo al nono posto (per 107mila dollari).

Chiudiamo con il ranking mondiale MTT con una nota importante: nella top 10 troviamo uno dei più grandi cash gamer di sempre: Sami ‘LarsLuzak’ Kelopuro, a testimoniare del successo della sua conversione in grinder mtt di successo.

La top 10 del ranking mondiale PocketFives

  1. Yuri ‘Yuri Martins’ Dzivieleski Brazil 13.726 punti
  2. Bert ‘girafganger7’ Stevens UK 13.612
  3. Rui ‘RuiNF’ Ferreira Portugal 13.370
  4. Arsenii ‘hellohellohello’ Malinov Russia 12.992
  5. Joao ‘Naza114’ Vieira Portugal 12.134
  6. Brunno ‘bbotteon’ Botteon Brazil 11.932
  7. Mike ‘SirWatts’ Watson Canada 11.700
  8. Bruno ‘brunovolks’ Volkmann Brazil 11.438
  9. Andre ‘xunekas23’ Marques Portugal 10.774
  10. Sami ‘LarsLuzak’ Kelopuro Finland 10.613

Adrian Mateos cala il pokerissimo

La grande vittoria è stata firmata stanotte da Adrian Mateos: il madrileno ha trionfato nel Super Million$ per $428.624. Amadi si è presentato al final table da chipleader ma in heads-up è stata durissima piegare il runner Aliaksei Bolka. Ottavo l’high roller canadese Sam Greenwood. Sesto  il portoghese Joao Veira (al secondo tavolo finale consecutivo), in terza posizione.

Come detto, Yuri Martins è stato protagonista anche questa settimana, basta guardare il payout della top 9 per scoprirlo:

 

enrico-camosci

Enrico Camosci (photo courtesy of Pokernews – Christian Zetzche)

Colpo di Enrico Camosci da $101.000

Ma proseguiamo nel fare il punto con il grinding internazionale. Per l’Italia la bella notizia arriva dal giramondo Enrico Camosci che ha vinto il torneo Bounty Hunters HR Main Event da $525 su GGPoker. Per Camosh un primo premio da $101.708 (oltre 42mila dal montepremi ed oltre 59mila dalle taglie), dopo aver battuto un field da 1942 players.

Enrico si conferma uno dei giocatori di MTT italiani più competitivi a livello internazionale.