Vai al contenuto

WSOP 2013 ev. 19: Dario Minieri è strachipleader

Ruggito di Dario Minieri alle World Series Of Poker: il giocatore romano è il netto chipleader dell’evento di Pot Limit Hold’em da 5.000 $ di buy-in, quando in gioco rimangono 22 players: il suo stack attuale è pari a 435.000 fiches, mentre la media è di  appena 133.000.

Il torneo è ancora in corso, e la bolla è appena scoppiata a causa dell’eliminazione di Marco Traniello, che era rimasto estremamente corto. Dario è seduto ad un tavolo piuttosto duro, con Dimitar Danchev e Steven Kelly che hanno gli stack più profondi e Dan O’ Brien, Eugene Katchalov e Bertrand Grospellier che invece sono più corti, ma hanno nomi “pesanti”.

Il vincitore metterà le mani su 224.500 $, ma il tavolo finale è ancora distante, sebbene una volta raggiunto l’in the money le eliminazioni si stiano susseguendo relativamente rapide.

L’ultimo tavolo finale di Dario alle WSOP risale al 2010, quando fu ottavo al Seven Card Stud hi/low Championship.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Non ci resta che attendere la fine della giornata per tirare le somme definitive: quel che è certo, è che per Minieri è arrivato il momento di lasciare il segno.

Continua a seguire le World Series assieme ad AssoPoker, grazie ai nostri blog, alle news ed alle FantaWSOP promossi da TitanBet.it.

COMPARAZIONE GIOCHI