Vai al contenuto

WSOP 2022: Zach comanda la volata finale del POY, Sammartino torna in top 20

Con il Main Event al day 5 le World Series Of Poker entrano nell’ultima settimana di gioco. Oltre a stabilire i detentori di ulteriori 11 braccialetti, gli ultimi tornei in programma saranno anche decisivi per la classifica del Player Of The Year. Per ovvi motivi, il Main Event potrebbe fare da ago della bilancia.

Quanti punti assegna il Main Event?

Per i criteri della classifica POY, il Main Event di cui è in corso il day 5 assegna punti pesanti. Tanto più alla luce della massiccia partecipazione di quest’anno, visto che la grandezza del field è una delle variabili che concorrono al punteggio, insieme al buy-in del torneo.

Ecco i punti che assegnerà il Main Event in base agli 8.663 partecipanti di questa edizione, che ricordiamo essere la seconda più grande di sempre, con 110 player in meno della edizione-record del 2006 vinta da Jamie Gold.

PosizionePunti POY
1720
860
774
688
645
602
516
473
430

Chi sale

Rispetto all’ultima settimana il balzo più evidente è quello di Shaun Deeb, che guadagna due posizioni ed entra nel podio a 600 punti di distanza dal secondo classificato Daniel Weinman, stabile a 3.087 punti.

Con 300 punti guadagnati negli ultimi sette giorni Dan Zack consolida la sua leadership e adesso ha mille punti di vantaggio sul secondo: il grande favorito per la vittoria della classifica non può che essere lui.

Attenzione però a Koray Aldemir, che con il sesto posto al Poker Players Championship è salito in sesta posizione. Il secondo posto nello stesso torneo ha portato il brasiliano Dzivielevski in 14° posizione.

Infine tra i player ‘scalatori’ non possiamo fare a meno di menzionare il nostro Dario Sammartino che la settimana scorsa era scivolato in 24° posizione. Negli ultimi sette giorni il partenopeo è rientrato in top 20 e ora è 19° con 1.895 punti.

Chi scende

Il digiuno di punti di questa settimana è costato due posizioni ad Alex Foxen, uscito dal podio dopo l’ingresso in grande stile con il successo al 250K High Roller.

Il balzo in avanti di Koray Aldemir ha invece fatto retrocedere David Peters e Phil Ivey di una posizione: ora sono rispettivamente 7° e 8°.

Al termine di una settimana in cui non ha racimolato neanche un punto per il POY, anche Scott Seiver vede le sue quotazioni in calo, così come succede al vincitore del Championship di Limit Michael Moncek.

Top 20 Player Of the Year WSOP

POSIZIONENOMEPUNTI
= 1Daniel Zack4,032.05
= 2Daniel Weinman3,087.22
▲ 3Shaun Deeb2,488.08
= 4Joao Simao Peres2,432.65
▼ 5Alex Foxen2,390.35
▲ 6Koray Aldemir2,296.66
▼ 7David Peters2,222.30
▼ 8Phil Ivey2,213.07
= 9Chad Eveslage2,068.59
= 10Dash Dudley2,050.34
= 11Josh Arieh2,041.13
▲ 12Steven Wolansky2,026.78
▼ 13Scott Seiver2,011.16
▲ 14Yuri Dzivielevski2,008.62
▼ 15Michael Moncek1,974.41
▲ 16Young Sik Eum1,961.82
= 17Robert Cowen1,953.12
▼ 18Brad Ruben1,939.81
19Dario Sammartino1,895.38
= 20Phillip Hui1,891.53
Giornalista pubblicista dal 2005, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho fatto anche altro, tipo scrivere due libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.