Vai al contenuto

Parte lo SCOOP: come si gioca e come prepararsi al meglio

Il weekend che vale una stagione pokeristica online, è arrivato e l’attesa è finalmente giunta al termine. Domenica 7 aprile si alzerà il sipario sul torneo più atteso della stagione del poker online, che darà anche il via ad una delle Series più amate dai giocatori, lo Spring Championship Of Online Poker, in concomitanza con il Sunday Million.

SCOOP in partenza

Nelle scorse settimane vi avevamo già dato conto dell’intero palinsesto dello SCOOP 2024 in partenza su Pokerstars (scommesse), con una valanga di tornei che soddisferanno tutte le esigenze dei giocatori delle room della picca rossa, con la solita distinzione tra Hi e Lo.

Ma come ci si prepara a una kermesse così lunga e faticosa?

Va da sé che centrare il focus su una manifestazione così eterogenea che non sempre presenta elementi comuni tra tutti i tornei, è decisamente difficile, ma se vogliamo provare a sintetizzare consigli e tips che possano valere per tutta la durata dello SCOOP, occorre fare alcune riflessioni.

Una programmazione efficace

Il lunghissimo filone degli eventi SCOOP che parte domenica 7 aprile, necessita di una programmazione rigida e adeguata a quelle che sono le vostre capacità.

Qui non si parla solo di bankroll al quale, ovviamente, va dato un occhio di riguardo, ma ci si riferisce al tempo, alla possibilità di giocare x ore al giorno e x giorni alla settimana.

Per quanto riguarda il bankroll, va da sé che più ristretto esso sia e più la vostra attenzione dovrà ricadere nella parte bassa degli eventi, la cosiddetta “Lo”. La maggior parte di chi ci legge, è al corrente che più è basso il costo di iscrizione e più alto sarà il numero degli iscritti, tutte cose che rendono difficile l’approdo ai premi più significativi, che vengono distribuiti nella maggior parte dei casi, al tavolo finale.

Il rovescio della medaglia è quello che ci porta a valutare l’idea che buona parte dei players che si presenta a tali tornei, non ha quelle capacità tecniche che servono per emergere nei tornei con un Buy In più elevato.

Ciò va letto in un’ottica molto più allargata che prende come riferimento, se non il lungo periodo, almeno la manifestazione nella sua interezza. Ricordate sempre che nel singolo torneo può succedere qualsiasi cosa.

Play tight, play all night

L’avrete sentita centinaia di volte questa cantilena, e se un tempo era seguitissima, oggi l’andamento è decisamente standardizzato verso l’opposto.

Nei tornei online non è difficile imbattersi in giocatori molto aggressivi fin dalle prime battute, cosa che può rappresentare un’arma a doppio taglio.

Se siete giocatori alle prime uscite, però, l’aggressività dovete cominciare ad esercitarla nel momento in cui essa serva veramente a farvi guadagnare chips dal valore intrinseco superiore e questo non può succedere nei primi momenti dell’evento, visto che il rischio di perdere una percentuale importante del nostro stack, è sempre maggiore rispetto al beneficio di acquisire chips che servono in modo relativo.

Meglio cambiare marcia se ci stiamo accorgendo di fare una discreta deep run, con l’avvicinamento di metà torneo e, meglio ancora, in zona bolla, periodo nel quale non saranno pochi gli stack medi che opporranno una resistenza molto debole per accedere ai premi di tornei così prestigiosi, seppur a basso costo.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Riposo e alimentazione

Vi abbiamo parlato decine di volte di quanto sia importante una preparazione fisica adeguata, quando ci approcciamo a series di questo tipo.

Il riposo è una componente fondamentale della preparazione ad una kermesse così lunga. Impegnatevi a non giocare se sapete che il giorno dopo dovrete fare qualcosa di particolare che vi vieterà di riposare nella maniera più corretta e se dovesse succedere, allora scegliete di non giocare la sera successiva, prima o poi la stanchezza vi porterà a fare qualche sciocchezza.

Più in generale almeno 8 ore di sonno per day, dovrebbero essere sufficienti per presentarvi in forma allo start dei tornei.

Infine l’alimentazione. Le pause dei tornei sono sempre programmate e contestuali tra di esse, ciò significa che non sarà difficile trovare il momento della pausa per andare a fare le vostre piccole cose.

Ma se parliamo di cena, allora l’ideale è preparare il tutto prima della vostra sessione, se siete abituati a mangiare tardi. Se invece mangiate presto, l’ideale è farlo prima di iniziare a giocare.

Carne bianca e acqua sono sempre i pasti da consigliare. Da evitare cibi e bevande che appesantiscono e che, alla lunga, possono farsi sentire nella sessione notturna.

Buon SCOOP a tutti!

Assopoker seguirà lo SCOOP e il Sunday Million e tutti gli eventi della stagione più interessanti dei principali siti di poker online.

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI