Vai al contenuto

Smeraglia: “gli mtt high stakes più hot. Stimo Bernaudo”

antonio-smeragliaAntonio Smeraglia è uno dei principali protagonisti della scena high stakes MTT online: proprio due giorni fa il coach di PokerMagia è arrivato terzo al Night on Stars, a seguito di un deal a quattro. A settembre invece ha vinto l’Explosive Sunday, il domenicale di punta di iPoker (Titanbet Poker, Sisal Poker, Eurobet). Con ‘Aitnoon‘ abbiamo voluto esplorare il panorama italiano, considerando la sua sfida quotidiana ai tornei più in vista ed impegnativi: “Sotto ABI (average buy-in) 40 euro non scendo mai. Quando ci sono gli high stakes, la media sale a 60€/70€”.

Il torneo che ti sentiresti di consigliare a questi livelli?

Senza dubbio, è il “MaxMania” di PokerClub. E’ un 30€+30€+30€ e considerando il livello del field conviene nel lungo periodo giocarlo sempre.

Possibili difetti dell’evento?

Purtroppo la struttura crolla sempre nelle fasi finali. Le proteste di noi grinder però sembrano essere state ascoltate e il nuovo room mananer Giulio Astarita si sta muovendo per renderlo sempre più giocabile. Se migliorano ancora di più la struttura, diventa un appuntamento impedibile.

Altri tornei interessanti?

Il Night on Stars su PokerStars. In questo caso c’è molta più varianza perché il numero di iscritti è importante, però il rapporto tra regular e fish (giocatori meno esperti) è sempre interessante, diciamo un 40/60%. Il problema è che spesso sei in balia della varianza, per il field esteso.

Molti pro sostengono che giocare high roller non sia vantaggioso. Sei d’accordo con questa considerazione?

Si, la maggior parte degli High Roller sono full reg, l’expense è alta e la struttura dei payout deludente. Ti premiano solo per 10/15 buy-ins. 

Il torneo con il quale hai più feeling?

Considerando i recenti risultati, mi faccio condizionare dal NOS giocato l’altro giorno, nel quale abbiamo chiuso un deal a quattro. 

Come coach, come valuti il trend generale del mercato?

Noto che c’è molta paura del fenomeno coaching. Leggo polemiche che facendo così potremmo rendere ancor più duro da battere il field. Posso dire che in parte può essere vero, ma un regular forte non deve temere questo trend. In poche parole, anche noi coach non possiamo fare miracoli. Il coaching serve, ma dipende sempre dalla volontà e dal talento degli allievi. Noi possiamo dargli tutti gli elementi necessari, possiamo indottrinarli, ma fino ad un certo punto, poi dipende tutto da loro. Non è così automatico e sono certo che un professionista forte, che si aggiorna sempre, non deve temere questo. 

Prevedi quindi un futuro roseo per i professionisti?

Il livello base come detto sta diventando più difficile da battere però i reg bravi che continuano a lavorare sul loro gioco e su quello degli avversari, continueranno a vincere. Magari non le cifre astronomiche di due o tre anni fa però sarà sempre una professione profittevole.

antonio-smeraglia

Che ROI prevedi per un reg bravo nei prossimi anni?

Sul 30% ma devi essere bravo e costante nell’aggiornamento e nello studio.


Tra i tuoi allievi, quali sono  i leak che noti con maggiore frequenza?

Non saper foldare sia nel preflop che nel post flop. E’ una cosa che devi avercela dentro. Molti coachati continuano a fare call su call. 

Il reg MTT che stimi di più?

Fuori dal mio gruppo di amici, quello che stimo di più è senza dubbio Antonio Bernaudo: mi colpisce sempre quando giochiamo. E’ in grado di foldare mani che non ti aspetteresti mai… Ti dà l’impressione di foldare sempre la mano peggiore e di farti passare quando tu hai la mano migliore.

Il player più sottovalutato? 

Senza dubbio Mario Carrascon. E’ sottovalutato nel panorama .it ma i risultati parlano per lui. Lo conosco bene e ti posso dire che nulla è dovuto al caso: è preparato e costante perché studia molto e si applica con metodo e passione.

In chiusura, chi ha contribuito più di tutti alla tua formazione?

Senza dubbio devo ringraziare Emiliano (Conti, ndr) e Paolo (Ciuffi, ndr), anche loro coach di PokerMagia.

Per i giocatori MTT è sempre più importante giocare multi network. Il nostro vip system multipiattaforma GUADAGNADI+ è l’ideale perché ti premia giocando su tutte le piattaforme. CLICCA QUI!

Per adesioni e informazioni su Pokermagia e Pokermagia MTT, contatto Skype magia.free.grinding

SCOPRI QUANTO HANNO GUADAGNATO I GRINDER ITALIANI NEGLI MTT NEL 2013!