Gioco legale e responsabile

casino

Casinò News: a Las Vegas le multe si pagano in libri per la scuola, Saint Vincent ore decisive. Due grosse vincite nei casinò online

Torna la nostra rubrica sulle notizie più calde per le sale da gioco di tutto il Mondo: da Las Vegas a Saint Vincent fino ai casinò online (con due grosse vincite registrate nelle ultime ore sulle piattaforme italiane).

Scritto da
29/07/2019 21:01

1.952


A Las Vegas, non solo casinò: compri penne e matite e paghi la multa

Las Vegas è una città capace di stupire in mille modi. Questa volta l’idea originale arriva dal consiglio cittadino che ha deciso di convertire il pagamento delle multe degli automobilisti per lievi infrazioni, con l’acquisto di materiale scolastico. Il progetto è sperimentale ma va avanti: chi infrange il codice della strada (ma non ha messo a rischio la pubblica sicurezza cittadina) ha il dovere di pagare la multa con un metodo alternativo che può rendere la pillola meno amara. Invece di versare vil denaro nelle casse pubbliche di Sin City, può comprare l’equivalente della sanzione in matite, penne, gomme, libri, salviette disinfettanti, foglietti adesivi (è tutto descritto in una lista) per i bimbi delle scuole.

Il materiale scolastico raccolto verrà poi donato alla associazione ‘Teachers’ Exchange’ collegata alla Public Education Foundation. E’ dal 2016 che il consiglio accetta donazioni alternative.

D’altronde a finanziare le opere ed i servizi pubblici dell’intero Nevada ci pensano i giocatori ed i turisti che contribuiscono ai favolosi incassi dei casinò (poi tassati) della Strip e non solo. Nello stato ed anche nella contea di Clark non hanno certo problemi di gettito fiscale.

 

Casino Online: due grosse vincite online, “GiaF76” incassa oltre 171k

Nelle ultime ore nel casinò di PokerStars.it online si sono registrate due vincite importanti: il player “GiaF76” ha incassato un jackpot da €171.873,75 nel gioco Buffalo Chief (slot online). Si è assicurato invece €23.663 il giocatore “paolo270” alla slot Reactoonz.

Ricordiamo sempre di giocare con responsabilità e solo per divertimento.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

Saint Vincent: ore decisive per le sorti del casinò

Se a Campione d’Italia celebrano il funerale simbolico del casinò ad un anno dalla sua chiusura e chiedono a gran voce l’aiuto del Governo, il Valle d’Aosta trattengono il fiato. Domani 30 luglio sarà il giorno della verità per il casinò di Saint Vincent: i giudici fallimentari dovranno esprimersi in merito al concordato preventivo.

Entro la mezzanotte, i creditori del Casino devono dare il proprio assenso alla proposta di saldo e stralcio formulata dalla società partecipata al 99% dalla Regione e all’1% dal Comune di St-Vincent. Lo scorso aprile in tribunale, l’amministratore delegato della casa da gioco, Stefano Rolando, ha presentato il piano di concordato preventivo per salvare il Casino de la Vallée di Saint-Vincent. Tra poche ore conosceremo la posizione dei creditori ma in Valle d’Aosta vedono i fantasmi: c’è il timore di fare la fine di Campione d’Italia, con il casinò chiuso da 12 mesi.

Il presidente del tribunale fallimentare, Eugenio Gramola, attende dunque domani per ricevere la relazione del curatore giudiziale, Ivano Pagliero, dopo di che deciderà quale strada intraprendere insieme al collegio dei giudici fallimentari. Già due creditori si sono opposti al piano la scorsa settimana.

 

 

Italia: negli ultimi 3 mesi chiudono 100 imprese del gioco legale

Un dato inquietante: sono ben 100 le imprese operanti nei giochi a chiudere tra i mesi di aprile e giugno. Si tratta di sale slot e scommesse. Lo ha reso noto Jamma certificando che le imprese in Italia attive nel mercato del gioco legale sono 7.946.

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento