Vai al contenuto

David Beckham lancia il suo casino-hotel “The Londoner” a Macao con Gordon Ramsay

Dopo Floyd Mayweather (che scommette sul nascente mercato giapponese) anche un’altra star dello sport, David Beckham, ha deciso di investire in Asia nel settore del gambling e degli hotel, in collaborazione con Las Vegas Sands. Il calciatore lancia The Londoner.

Si tratta di un’operazione di re-branding del già esistente Sands Cotai Central resort.

L’ex di Manchester United, Real Madrid, LA Galaxy e Milan ha ufficialmente presentato il suo hotel-casinò a Macao che gestirà insieme alla società di Sheldon Adelson ed in collaborazione con il noto chef Gordon Ramsay che curerà tutta la parte “gastronomica” del progetto e darà la sua interpretazioni alle zuppe tipiche britanniche al tipico piatto “fish and chips”.

David ha disegnato le suite più esclusive (in 12 piani).  La struttura riprenderà le attrazioni turistiche di Londra: il Big Ben, Westminster, the Houses of Parliament ed altri monumenti. Ci sarà anche il cambio della guardia nei giardini, mentre una sosia di Queen Elisabeth II sarà sempre presente in hotel, pronta a scattare foto e selfie con gli ospiti.

 

Saranno riprodotte anche le vie esclusive di Londra dedicate allo shopping come Bond Street, Mayfair e Savile Row.

Bonus casinò
Scopri tutti i bonus di benvenuto

The Londoner avrà un casinò spazioso, più 3 spa, 4 club dedicati alla cura del corpo e ben 13 sale da ballo.

Saranno inoltre organizzati eventi dedicati alla cultura e l’arte.

Las Vegas Sands, con i suoi due Venetian a Las Vegas e Macao, ha già riprodotto Venezia ed ora è pronta a creare una mini Londra nel cuore dell’ex colonia portoghese.

 

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.